Dott.ssa Luisella Troyer
Chirurgo Vascolare a Milano

1000 casi clinici trattati con successo.
20 anni di chirurgia vascolare.
Alta diagnostica non invasiva.
L'eccellenza nella cura delle linfopatie.
Oltre trent'anni d'esperienza per curarti.
La medicina sempre al tuo servizio.



Attenzione: quest'articolo tratta di materie a carattere medico scientifico.
Per quanto le informazioni in esso contenute siano state selezionate e riportate con cura e con la massima precisione scientifica, non possono e non potranno mai sostituire il parere medico o una visita medica specialistica, e debbono pertanto essere utilizzate per uso esclusivamente informativo.
In caso di dubbi e o domande, chiedi sempre consiglio ad un medico.

Cosa sono le teleangectasie?

Cura e trattamento teleangectasie a Milano

Le teleangectasie sono delle dilatazioni dei vasi sanguigni capillari del derma, visibili attraverso l'epidermide.
L'origine del termine in greco antico spiega abbastanza chiaramente la loro natura: telos (fine), angeion (vaso), ektasis (dilatazione), quindi dilatazione della fine del vaso.
Clinicamente le lesioni si presentano come microvarici lineari, disposte a rete o ad arborescenza, non rilevate come le varici, di colorito rosso o bluastro; scompaiono temporaneamente sotto compressione.
Generalmente costituiscono un innocuo inestetismo, tuttavia talvolta possono essere un sintomo di patologie più serie.
Si localizzano principalmente al volto (couperose) e alle gambe, e possono essere presenti in tutte le età della vita, sia negli uomini che nelle donne.

Da cosa sono provocate le teleangectasie?

Cura e trattamento teleangectasie a Milano

Solitamente di natura benigna, la dilatazione dei capillari è provocata da un’atrofia dei tessuti dermici, da una prolungata vasodilatazione per fattori  fattori ormonali o da processi infiammatori.
Le teleangectasie possono essere determinate da varie cause: ereditarie, trofiche (degenerazioni e atrofie del derma), circolatorie (IVC, congestioni, flogosi, cicatrici, acrocianosi, morbo di Raynaud ecc.).     
Anche i  trattamenti cronici con steroidi, sistemici ma anche topici sul volto producono una modificazione strutturale a livello del derma e dell’epidermide con atrofia della cute e comparsa di teleangectasie.
Il fenomeno del photoaging e l’invecchiamento fisiologico possono causare la dilatazione dei piccoli vasi che è invece quasi costante nel corso delle dermatiti da radiazioni o come inizio di rosacea.
Teleangectasie associate sono provocate da un eccesso di anticoncezionali ma compaiono anche durante la gravidanza.
La cirrosi epatica è spessissimo accompagnata da teleangectasie a stella, così collagenopatie (sclerosi sistemica, lupus eritematoso, dermatomiositi) ma anche disturbi circolatori degli arti inferiori, IVC (insufficienza venosa cronica).
Una variante di orticaria presenta una marcata componente vascolare con numerose teleangectasie.
In rari casi, vasi teleangectasici sul torace costituscono un segnale d’allarme per una neoplasia del seno.
In altri distretti, esse possono comparire su metastasi sottocutanee di neoplasie del seno o di altri tumori maligni.

Come si trattano le teleangectasie?

Cura e trattamento teleangectasie a Milano

Il trattamento delle teleangectasie è sintomatico e spesso scompaiono se si eliminano le condizioni scatenanti (steroidi, pillola anticoncezionale, alcool ecc.).
È molto importante evitare il più possibile i raggi del sole e le altre radiazioni usando fattori di protezione solare molto elevati.      
Le teleangectasie possono essere trattate con laser terapia o ancor più efficacemente con iniezioni sclerosanti, che la statistica clinica conferma dare sempre ottimi risultati a lungo termine.
La scleroterapia  rappresenta il trattamento di prima scelta in presenza di telangectasie degli arti inferiori e di piccole varici in assenza di malattia varicosa, o come completamento dopo intervento chirurgico al laser.
La terapia sclerosante risponde quasi sempre a un’esigenza estetica e determina la scomparsa delle telangectasie trattate, ma non previene la comparsa nel tempo di nuove telangectasi, e infatti non è considerato un trattamento curativo.
Il principio della scleroterapia si basa sulll'occlusione dei capillari mediante iniezione di un liquido che irrita le pareti del piccolo vaso, chiudendolo.
I vasi trattati non scompaiono subito dopo il trattamento, ma in alcuni giorni o settimane (solitamente entro 45-60 giorni dall'iniezione).
Esistono numerose sostanze sclerosanti utilizzate: alcune sono maggiormente indicate nel trattamento delle varici, altre in quello delle telangectasie.
La sensibilità di ogni singolo paziente ad un determinato prodotto è tuttavia variabile e poco prevedibile a priori: è quindi possibile che un primo trattamento eseguito con un determinato farmaco e ad una determinata concentrazione risulti inefficace, costringendo quindi ad un successivo secondo trattamento.
Il trattamento laser invece trova una miglior indicazione per la couperose del volto.
L’approccio terapeutico più efficace per ciascun singolo caso deve essere concordato con il proprio specialista angiologo dopo una accurata visita ed una approfondita spiegazione da parte di quest”ultimo sulle metodiche che possono essere utilizzate, sulle loro indicazioni, risultati, effetti collaterali e complicazioni potenziali.

Dopo il trattamento sclerosante, si può tornare alla regolare attività?

Cura e trattamento teleangectasie a Milano

Il trattamento sclerosante per la cura delle teleangectasie è di natura ambulatoriale: il paziente può tornare subito ad una regolare attività.
Al termine di ogni seduta scleroterapica, e nel caso in cui siano state trattate varici o grossi capillari, viene applicata sulla zona d'intervento una calza elastica che va mantenuta per un tempo variabile tra le 24 ore e 3-4 giorni, a seconda del calibro e della sede del vaso sclerosato.
Tuttavia, tale ausilio non sempre è previsto.

I servizi del mio studio per risolvere i tuoi problemi di teleangectasie

Cura e trattamento teleangectasie a Milano

Nel mio studio troverai un'ampia gamma di servizi e trattamenti per risolvere ogni tua problematica relativa alle teleangectasie.
Ogni trattamento è personalizzato per la tua situazione patologica e per lo stato effettivo delle tue teleangectasie; ogni visita è correlata esame EcoColorDoppler utile anche per la mappatura di eventuali varici.
Oltre 20 anni d'esperienza di chirurgia vascolare sono a tua disposizione per risolvere definitivamente il problema delle tue teleangectasie: rapidamente e senza dolore.

Vascologia, angiologia e terapia del linfedema a Milano
Quindi ricorda che...
  • Le teleangectasie sono delle dilatazioni dei vasi sanguigni capillari del derma, visibili attraverso l'epidermide;
  • Le teleangectasie sono solitamente di natura benigna, ed il loro fastidio è esclusivamente estetico;
  • Le teleangectasie possono essere determinate da varie cause: ereditarie e circolatorie;
  • Il trattamento delle teleangectasie è sintomatico;
  • Le teleangectasie possono essere trattate con laser terapia o ancor più efficacemente con iniezioni sclerosanti;
  • La scleroterapia rappresenta il trattamento di prima scelta in presenza di telangectasie degli arti inferiori e di piccole varici

Soffri di teleangectasie a Milano? Posso aiutarti

Contatta il tuo chirurgo vascolare a Milano

Il mio studio di Milano è specializzato nella diagnosi e nel trattamento delle vene varicose e delle teleangectasie.
Da me troverai le più moderne strumentazioni per l'analisi non invasiva delle tue varici e teleangectasie con apparecchiature di alto livello, oltreché avrai tutto il supporto ed il follow-up necessario, con trattamento personalizzato, per aiutarti a diagnosticare e curare per tempo la tua problematica.
Trattamenti laser, varicectomie, flebectomie e trattamenti scleroterapici secondo i più elevati standard d'eccellenza.
Vent'anni di chirurgia vascolare e oltre 1000 casi clinici trattati con successo, l'eccellenza nella cura delle linfopatie e trent'anni di esperienza medica sempre al tuo servizio.

Mandami un messaggio

Compila tutti i campi del modulo sottostante e verrai ricontattato entro 24 ore.

*
* Ho letto ed accetto la privacy policy
* Dichiaro di avere ricevuto le informazioni di cui all’art. 13 del D.lgs. 196/2003 in particolare riguardo ai diritti da me riconosciuti dalla legge ex art. 7 D.lgs. 196/2003, ed acconsento al trattamento dei miei dati con le modalità e per le finalità indicate nella informativa stessa.
I miei pazienti dicono:
‟Mi vergognavo tantissimo per le mie varici, e ne soffrivo anche la pensantezza che davano alle gambe. Dottoressa, semplicemente grazie!”
Sofia
‟Eseguito un piccolo intervento di scleroterapia per rimuovere una varice che mi ha sempre dato un fastidio estetico. Tutto bene."
Angelina
‟È bello tornare al mare e, per la prima volta dopo quarant'anni, essere felice di farsi vedere le gambe. Grazie Dottoressa!"
Daria