Dott.ssa Luisella Troyer
Chirurgo Vascolare Angiologo a MilanoAngiologo a Milano

Specializzata in linfedema e lipedema

Migliaia di casi clinici trattati con successo.
20 anni di Chirurgia Vascolare.
Alta diagnostica non invasiva.
L'eccellenza nella cura delle linfopatie.
La costante ricerca medica sul lipedema.
Oltre trent'anni d'esperienza per curarti.
Il tuo Angiologo a Milano.

Dottoressa Luisella Troyer Chirurgo Vascolare a Milano

Hai un problema?
Chiedi aiuto alla
Dott.ssa Luisella Troyer.
È QUI PER AIUTARTI,
SEMPRE.

Richiedi ora l'aiuto della
Dott.ssa Luisella Troyer
Lasciaci ora il tuo numero, e ti richiameremo subito.
Riceverai una chiamata entro 24 ore

I miei pazienti dicono:
‟Ero piena di teleangectasie, ma la Dottoressa, con pazienza, è riuscita a farmi riavere gambe bellissime.” Maria
‟Debbo dire che la terapia effettuata dalla Dottoressa Troyer è stata veramente efficace per le mie varici." Amedeo
‟Mi sono finalmente liberata di quelle vene antiestetiche che mi tormentavano dall'adolescenza in poi!" Ramona

Attenzione: quest'articolo tratta di materie a carattere medico scientifico.
Per quanto le informazioni in esso contenute siano state selezionate e riportate con cura e con la massima precisione scientifica, non possono e non potranno mai sostituire il parere di un Medico o una visita medica specialistica, e debbono pertanto essere utilizzate per uso esclusivamente informativo.
In caso di dubbi e o domande, chiedi sempre consiglio ad un Medico.

Quest'articolo è stato aggiornato dalla Dott.ssa Luisella Troyer il giorno: lunedì 04 luglio, 2022

Luisella Troyer - MioDottore.it

La terapia linfodrenante: come si svolge, quando è necessaria

Il trattamento del linfedema a Milano

La stasi linfatica è un accumulo patologico ed anormale di linfa nel corpo, spesso confusa con la cosiddetta 'ritenzione idrica'.
Può affliggere sia uomini che donne, ed è sempre correlata ad un’insufficienza o un danneggiamento del sistema linfatico.
Braccia, gambe ma qualsiasi altra parte del corpo soggetta ad accumulo linfatico, si gonfiano in maniera abnorme, e questo causa a catena una serie di altri problemi, spesso di grave entità.

Se anche tu sei affetto da ritenzione linfatica, leggi questo articolo informativo, che può darti utili indicazioni sulla terapia linfodrenante, l’arma capace di combattere la stasi della linfa in maniera efficace.

Cos’è la linfa?

La linfa è un liquido incolore, debolmente alcalino, formato principalmente da acqua e proteine.
È prodotto come scarto dalle cellule dei tessuti, in seguito ai processi del metabolismo.
Viene riversato dalle cellule direttamente nel tessuto interstiziale, dove è assorbito da piccolissimi vasi, chiamati vasi linfatici.
A loro volta, i vasi linfatici formano un complesso ed intricato reticolo, il sistema linfatico, che si dirama in tutto il corpo.

Il sistema linfatico drena la linfa e la riversa nel circolo sanguigno, grazie alle vie linfatiche al dotto toracico.
Senza il fondamentale supporto del sistema linfatico, la vita dei mammiferi come noi la conosciamo non potrebbe sussistere, poiché finiremmo intossicati dalla nostra stessa linfa, contenente le tossine di scarto frutto del metabolismo.
Uno dei sintomi immediatamente visibili che ci indica che il sistema linfatico non sta funzionando come dovrebbe, infatti, è proprio l’edema linfatico, ossia il gonfiore dipeso da un ristagno dei liquidi nel tessuto interstiziale.

Hai bisogno di aiuto e supporto?
Chiedimelo ora, sono qui per te

Il sistema automatico a protezione della vita

Il sistema linfatico umano
Lo schema del sistema linfatico umano

Oltre al basilare compito di drenare la linfa prodotta dagli organi, il sistema linfatico ha un altro scopo fondamentale, non meno importante: è deputato alla produzione e al trasferimento, in ogni parte dell’organismo, degli anticorpi contro qualsiasi genere di minaccia esterna.
Per tutto il sistema linfatico, difatti, sopratutto nella zona della gola, del volto, delle ascelle e dell’inguine, sono presenti particolari organi chiamati linfonodi.

I linfonodi sono delle speciali ‘stazioni di sorveglianza’ dell’organismo, e hanno un duplice compito: conservano la memoria immunologica di qualsiasi microbo incontrato e sconfitto dal corpo e, non secondariamente, sono addetti alla produzione dei linfociti, ossia gli anticorpi.

Grazie alla fittissima rete di vasi del sistema linfatico, i linfonodi possono inviare in brevissimo tempo tutti gli anticorpi necessari in qualsiasi parte del corpo ove ce ne sia bisogno, provvedendo quindi alla costante lotta contro qualsiasi genere di attacco esterno.
Un sistema linfatico in buona salute, in cui la linfa scorre senza intoppi e senza ristagni, è imprescindibile per garantire sempre al fisico la pronta risposta immunitaria contro le infezioni e le infestazioni di micro-organismi.

Hai bisogno di aiuto e supporto?
Chiedimelo ora, sono qui per te

L’edema linfatico: quando la linfa non scorre

Il sistema linfatico drena in continuazione la linfa prodotta dagli organi, 24 ore su 24.
Si stima che, in media, in 24 ore transitino nel dotto toracico (il principale vaso linfatico) circa due litri di linfa, cioè circa 80-100 ml l’ora.
Grazie a questa circolazione, l’organismo bilancia il proprio rapporto idrico generale, drenando l’eccesso di acqua che si accumula naturalmente nei tessuti.

Quando, per qualsiasi motivo, il corretto flusso della linfa viene ostacolato, si forma un accumulo anomalo, che da origine ad un edema, ossia un rigonfiamento.
L’edema linfatico è quindi non una patologia in sé, ma il sintomo di un problema a monte, cioè il blocco della circolazione della linfa.

Ristagnando poiché non adeguatamente drenata, la linfa gonfia la zona del corpo dando origine all’edema, che cambia l'aspetto e modifica quindi le normali dimensioni degli arti o della zona colpita.
La stasi linfatica può colpire qualsiasi zona del corpo, creando ritenzione idrica sia al tronco che agli arti, che si gonfiano, carichi di linfa non drenata, anche fino a dimensioni considerevoli.

L’edema linfatico e la ritenzione idrica sono molto più che un campanello d’allarme: sono il sintomo di un danneggiamento o di un’ostruzione del complesso sistema drenante del corpo umano, che necessita sempre di una pronta analisi ed adeguata terapia.
Se non trattato per tempo, un edema linfatico può degenerare rapidamente in un linfedema conclamato, ancora più difficile da trattare.

Hai bisogno di aiuto e supporto?
Chiedimelo ora, sono qui per te

Il massaggio linfodrenante, sebbene parte del trattamento medico di contrasto al linfedema, può essere utilizzato con successo anche in altri contesti, sempre però sotto controllo medico.

Ad esempio, si rivela di eccezionale utilità nei trattamenti di Cavitazione Medica, ovverosia quella procedura medico-estetica che sfrutta il fenomeno fisico della cavitazione per ridurre gli eccessi di adipe localizzato.

A fine trattamento, difatti, il fisioterapista specializzato conclude la seduta con un massaggio che indirizza i residui delle cellule di adipe distrutto e liquefatto verso i dotti linfatici, coadiuvando e favorendone quindi l'assorbimento da parte del sistema linfatico.

Il linfedema e l’accumulo cronico di linfa

Il trattamento del linfedema a Milano
Un severo caso di linfedema

Il linfedema è un accumulo grave e ad andamento cronico di linfa, causato sempre da un danneggiamento al sistema linfatico.
Può colpire qualsiasi parte del corpo, ma spesso si concentra sugli arti, sia superiori che inferiori.
Può svilupparsi a seguito di un trauma da cause esterne (ad esempio, un’operazione di rimozione oncologica) oppure può essere congenito, per un difetto genetico del sistema linfatico.
In questo caso, si parla di linfedema primitivo.

L’accumulo abnorme di linfa causato dal linfedema è pericoloso per vari motivi, e non è solamente un problema estetico.
La linfa non è solamente acqua, ma è composta principalmente da proteine di scarto e, in misura inferiore, anche da molte altre tossine.
Se non viene adeguatamente drenato, l’accumulo linfatico comporta quindi una vera e propria ‘intossicazione da linfa’, che si porta dietro, a sua volta, altri problemi concatenati.

La zona colpita da linfedema diventa quindi non solo gonfia, ma immunodepressa, poiché il sistema linfatico, come detto, si occupa anche della regolare trasmissione di anticorpi.
Se il linfedema è stato causato da un’operazione chirurgica per l’asportazione di un tumore, è spesso necessario verificare se il paziente non abbia subito anche l’asportazione di uno o più linfonodi, adiacenti alla massa tumorale.
In questo caso, la risposta immunitaria della zona affetta da linfedema peggiora ulteriormente, poiché i linfonodi sono dedicati proprio alla produzione della risposta immunologica.

Hai bisogno di aiuto e supporto?
Chiedimelo ora, sono qui per te

La terapia linfodrenante: l’arma in grado di combattere la ritenzione linfatica

Il trattamento del linfedema a Milano
Linfedema all'arto destro inferiore in condizione originaria (sinistra) e dopo Terapia Complessa Decongestiva di dieci giorni (destra)

Attualmente, con le conoscenze moderne della medicina e della chirurgia, è impossibile riparare un danneggiamento al sistema linfatico.
Questo è un grosso limite per la cura della stasi linfatica, che è causata, come visto, proprio da un danneggiamento dei vasi linfatici e dei linfonodi.

Per combattere la ritenzione idrica della linfa e il linfedema, è necessario quindi utilizzare una serie di terapie tra loro complementari, che prendono il nome di Terapia Complessa Decongestiva.
Lo scopo della Terapia Complessa Decongestiva, come il nome lascia intuire, è quello di decongestionare la zona affetta da ristagno linfatico, permettendo quindi alla linfa di ricominciare a scorrere correttamente nei vasi linfatici non danneggiati.

Il trattamento del linfedema a Milano
Il cosiddetto "Tempio della Fisioterapia Complessa Decongestionante".
I quattro pilastri rappresentano la struttura portante della terapia, e sono:
1. Cura ed igiene della cute;
2. Linfodrenaggio manuale;
3. Bendaggio compressivo;
4. Ginnastica decongestiva
Affinché il 'tempio' sia eretto e stabile, è necessaria la presenza di tutti e quattro i pilastri

La Terapia Complessa Decongestiva si fonda su quattro pilastri fondamentali, che sono:

  1. La cura e l'igiene della cute;
  2. Il linfodrenaggio manuale;
  3. Il bendaggio compressivo;
  4. La ginnastica decongestionante

È bene notare che ognuno di questi punti è fondamentale, e che tutti (nessuno escluso) concorrono al successo globale della terapia.
Ciò vuol dire che il risultato reale della Terapia Complessa Decongestiva, che poi è la decongestione del blocco linfatico, è possibile solo quando il paziente segue scrupolosamente tutti i punti della terapia, come da corretta indicazione medica.

Hai bisogno di aiuto e supporto?
Chiedimelo ora, sono qui per te

La cura e l’igiene della cute: il primo pilastro della terapia linfodrenante

Il trattamento del linfedema a Milano
Una linfangite, ossia un'infezione del sistema linfatico

La pelle della zona affetta da ritenzione linfatica è particolarmente delicata, poiché immunodepressa.
Il primo fondamento della Terapia Complessa Decongestiva è quindi quello di proteggere la parte del corpo che deve essere trattata, impedendo pericolose infezioni, sia batteriche che micotiche.

Ciò può essere fatto prendendosi adeguatamente cura della parte, stando attenti a tagli (anche piccolissimi), abrasioni, contusioni e anche punture d’insetto.
Al controllo quotidiano deve essere poi aggiunta l’adeguata igiene, da effettuarsi con regolari lavaggi con detergenti delicati e quotidiana idratazione della pelle.

Ogni più piccola lesione deve sempre essere immediatamente medicata, e le unghie di piedi e mani devono essere tenute sempre corte e pulite.
Questi accorgimenti, peraltro di semplice attuazione, garantiscono la prevenzione delle infezioni da parte dei microorganismi, che possono poi sfociare in pericolose patologie, come le linfangiti.

Hai bisogno di aiuto e supporto?
Chiedimelo ora, sono qui per te

Il linfodrenaggio manuale

Il trattamento del linfedema a Milano
Un confronto tra un linfedema all'arto destro inferiore in condizione originaria (sinistra) e dopo Terapia Complessa Decongestiva di sette giorni (destra)

Il linfodrenaggio manuale è la stimolazione dei linfonodi e delle vie linfatiche sane di tutto il corpo, mediante uno specialistico massaggio di linfodrenaggio medico, svolto da fisioterapisti estremamente specializzati e preparati.
Tramite il massaggio, la linfa ristagnante, bloccata da un danneggiamento dei vasi linfatici, può essere indirizzata verso i percorsi ancora sani del sistema linfatico (che è ramificato e molto complesso), permettendo quindi il drenaggio.

Questa terapia è quella che, materialmente, ‘sgonfia’ la parte affetta da ritenzione idrica della linfa, con un principio molto semplice: se una strada è interrotta, si indirizza il flusso verso una percorribile.
Per far ciò, però, occorre enorme esperienza pregressa da parte di fisioterapisti ben formati, efficacemente coordinati ed indirizzati dal medico Linfologo.

Hai bisogno di aiuto e supporto?
Chiedimelo ora, sono qui per te

Il bendaggio compressivo

Il trattamento del linfedema a Milano

Subito dopo il linfodrenaggio medico, è necessario continuare a sfruttare gli effetti benefici dello stesso con una speciale tipologia di bendaggio, chiamato bendaggio multistrato.
Si tratta di un bendaggio a cinque strati, che ha lo scopo di ‘spremere’ in profondità i tessuti appena trattati dal massaggio linfatico, indirizzando la linfa verso le vie di drenaggio.

È un bendaggio che richiede grande pratica, ed è svolto solo da fisioterapisti con pregressa esperienza.
Oltre che permettere il drenaggio della linfa, il bendaggio elastocompressivo deve permettere al paziente la regolare mobilità degli arti, e deve quindi essere confortevole da portare durante la giornata.

Hai bisogno di aiuto e supporto?
Chiedimelo ora, sono qui per te

La ginnastica decongestionante

La quarta ed ultima fase della Terapia Complessa Decongestiva è la ginnastica decongestionante.
L’obiettivo di questa particolare ginnastica è quello di sfruttare al massimo le caratteristiche del bendaggio compressivo, permettendo quindi di ‘spremere’ davvero in profondità i tessuti colpiti da ristagno linfatico.

Una buona ginnastica decongestionante, in pazienti collaborativi, permette di aumentare di molto l’efficacia sia del massaggio linfodrenante che del bendaggio elastocompressivo, completando quindi appieno i quattro pilastri fondamentali della Terapia Complessa Decongestiva.

Hai bisogno di aiuto e supporto?
Chiedimelo ora, sono qui per te

Quando si deve provvedere al linfodrenaggio medico?

Al contrario di quello che si può leggere comunemente in giro, il linfodrenaggio medico è una terapia medica, che è prescritta dal medico Linfologo ed è utilizzata solo nei casi accertati di ristagno linfatico.
Tra tali casi, è compreso il linfedema conclamato.
Ancora, il linfodrenaggio medico è parte fondamentale della Terapia Complessa Decongestiva, e come tale va considerato.
Ciò vuol dire che i massimi benefici della tecnica di linfodrenaggio si ottengono completando il massaggio con il bendaggio elastocompressivo, la cura e l’igiene scrupolosa della pelle e la ginnastica decongestionante.

Il linfodrenaggio medico non è un trattamento estetico, ma di esclusiva competenza medica.
Non può quindi essere eseguito da personale non qualificato (cioè fisioterapisti specializzati e debitamente formati), senza supervisione di un medico Linfologo e senza una struttura dedicata ed attrezzata.

Molti centri estetici spesso, impropriamente e abusando del termine, propongono ‘massaggi linfodrenanti’ alle loro clienti, ma senza nessun tipo di autorizzazione medica.
E, soprattutto, senza nessuna indicazione patologica.
Questa è una pratica da evitare, poiché un linfodrenaggio medico è una terapia medica molto difficile e specialistica, che non solo non da risultati se effettuata da personale non qualificato, ma può anche causare ulteriori complicazioni al paziente.

Hai bisogno di aiuto e supporto?
Chiedimelo ora, sono qui per te

Le gambe gonfie possono essere trattate con il massaggio linfodrenante?

Le ‘gambe gonfie’, problema spesso molto sentito dalla popolazione femminile, sono un sintomo, e non una patologia.
Le cause possono variare: da un problema vascolare (ad esempio, l’insufficienza venosa) sino alla ritenzione linfatica.
A volte, l’edema alle gambe, nei casi non patologici (quindi, non di linfedema conclamato) può essere causato da un particolare stato fisico (come ad esempio, una gravidanza) oppure da una dieta scorretta.

Altre volte, è la mancanza di adeguato movimento e attività fisica a causare l’anomalo gonfiore delle gambe, che in questo caso diventa dunque fisiologico.
Anche persone che svolgono un lavoro che le costringe a passare molte ore in piedi possono sperimentare il gonfiore alle gambe, in questo caso causato dalla mancanza di movimento muscolare.

Hai bisogno di aiuto e supporto?
Chiedimelo ora, sono qui per te

Il massaggio linfodrenante è una terapia medica ideata esclusivamente per i pazienti con un accertato accumulo linfatico.
Quindi, questa tipologia di massaggio può essere effettuata solo dopo prescrizione del medico Linfologo e conclamata diagnosi di ritenzione linfatica.

Chirurgia Vascolare, angiologia e terapia del linfedema a Milano
Quindi ricorda che...
  • Tutti i mammiferi producono linfa dai loro processi metabolici;
  • La linfa è un liquido contenente principalmente acqua e proteine, con altre sostanze di scarto dell'organismo;
  • Il sistema linfatico è quel complesso apparato di vasi in grado di drenare la linfa dal tessuto interstiziale, e riversarla poi nel flusso ematico;
  • Grazie al sistema linfatico, l'organismo bilancia il rapporto idrico generale del corpo;
  • Il sistema linfatico ha anche il compito di provvedere alla risposta immunitaria del corpo, grazie alla produzione dei linfociti attuata dai linfonodi, dalla milza, dalle tonsille e dal timo;
  • Il sistema linfatico può danneggiarsi per cause esterne (incidenti, operazioni oncologiche, ecc.) oppure può presentare difetti congeniti;
  • Quando la linfa non riesce più a scorrere correttamente in uno o più punti del corpo, si parla di stasi linfatica, con la formazione di un edema linfatico;
  • Il linfedema è un blocco importante della circolazione linfatica che forma un deciso rigonfiamento in una parte del corpo, che s'ingrossa a dismisura per il mancato drenaggio della linfa;
  • Al momento, non esiste un protocollo chirurgico universale e sicuro per ricostruire parti danneggiate del sistema linfatico;
  • La ritenzione linfatica deve essere prontamente trattata per mezzo della Terapia Complessa Decongestiva, e all'uso quotidiano dei tutori elastici;
  • Se la parte affetta da ritenzione linfatica non viene trattata, possono svilupparsi una serie di problemi collaterali, quali le infezioni batteriche e micotiche;
  • Le 'gambe gonfie' non sono sempre il sintomo di ritenzione linfatica patologica, ma spesso sono solo uno stato momentaneo causato da gravidanza, dieta sbagliata, poca attività fisica oppure lavori che impongono lo stare troppo tempo in piedi

Ascolta la Dottoressa

Ti serve un linfodrenaggio medico a Milano? Posso aiutarti

Contatta il tuo chirurgo vascolare a Milano

Sono un Chirurgo Vascolare con specializzazione in Linfologia, e mi occupo giornalmente di pazienti con importanti ritenzioni linfatiche e gravi patologie a loro connesse, come il linfedema e le linfangiti.
Nel corso degli anni, ho messo su un’equipe di fisioterapisti specializzati solamente in linfodrenaggio medico, bendaggio multistrato e ginnastica decongestionante, in grado di offrirti l’eccellenza nella terapia di contrasto al linfedema e a tutti i sintomi del danneggiamento linfatico.

I fisioterapisti con cui collaboro sono stati da me personalmente formati ed addestrati per praticare la Terapia Complessa Decongestiva migliore, all’avanguardia nel settore medico, affinché tu possa ritornare a stare bene.
Ho dedicato la mia intera vita professionale solamente a questo: a far sì che, sebbene affetto da una patologia per la quale ora non esiste una cura risolutiva, tu possa comunque avere un'ottima qualità di vita.

La Dott.ssa Luisella Troyer è un Chirurgo Vascolare specializzata nelle patologie linfatiche, in oncologia linfatica e in vulnologia.
Nella sua trentennale professione si è focalizzata sulla cura e sul trattamento (anche chirurgico) delle lesioni croniche a decorso ulcerativo, sulla corretta diagnosi e terapia del linfedema e sulla particolare cura e gestione del paziente oncologico pre e post chirurgia.

È uno dei pochi Medici in Italia ad occuparsi della complicata gestione dei pazienti con linfedema primitivo (congenito), e particolare attenzione è stata sempre rivolta alla diagnosi e alla gestione della paziente affetta da lipedema, malattia per la quale la Dottoressa ha sempre richiesto l’adeguato riconoscimento come reale patologia, distaccata dalla semplice obesità o adiposità localizzata.

Il suo approccio terapeutico per i pazienti linfatici è basato sulla Terapia Complessa Decongestionante, e su un follow-up preciso, puntuale e costante, comprensivo di particolare riguardo alla cura della cute e al linfobendaggio.
Come Medico Estetico, la Dottoressa si è specializzata in particolare riguardo sul benessere e la salute delle gambe, ideando nuovi approcci chirurgici per la risoluzione del lipedema (la Liposuzione a Zone Selettive) e il protocollo estetico ElastSkin, per la riduzione significativa della cellulite e della lassità cutanea di cosce e caviglie.

La Dott.ssa Luisella Troyer è Chirurgo d’Urgenza nel reparto vulnologico del Piede Diabetico dell’Istituto Clinico Città Studi di Milano, e visita privatamente presso il suo studio in centro.
Nel suo ambulatorio privato, eroga terapie avanzate per la riduzione del pannicolo adiposo di cosce e glutei, terapie sclerosanti e Terapia Complessa Decongestionante.

Vuoi parlare con la Dottoressa?
La Dottoressa è qui per aiutarti.
Lasciale ora il tuo numero, e ti richiamerà subito.* *Compatibilmente con la gestione dei pazienti e degli interventi medici e chirurgici

Soffri di pelle delle gambe cadente, prolassata e disidratata?
Affidati all'eccellenza medica del protocollo ElastSkin

Medicina estetica e lifting della pelle a Milano

ElastSkin è il protocollo medico-estetico ideato dalla Dott.ssa Luisella Troyer, che consente di riportare elasticità, tono e idratazione della pelle ad alti livelli, senza ricorrere alla Chirurgia Plastica.
Il protocollo, ideato dalla Dott.ssa Troyer dopo la sua lunga esperienza con i più noti inestetismi delle gambe, può essere applicato con successo anche alle pazienti affette da cellulite, lipedema e invecchiamento precoce della pelle.
I risultati sono sbalorditivi: pelle immediatamente più tonica, più liscia, più idratata e più elastica.
Senza dolore, senza chirurgia: solo con la tua nuova pelle bellissima, come sei tu.

Clicca qui e chiama il 348.96.89.650 per richiedere un trattamento ElastSkin!

Non puoi pagare subito un trattamento?
La Dottoressa ti permette di pagare con calma, senza interessi

Medicina estetica e lifting della pelle a Milano

La Dott.ssa Luisella Troyer è prima di tutto un Medico, che ha dedicato la sua intera vita professionale alla Medicina, e al benessere dei propri pazienti.
Ciò vuol dire che, per lei, il mero guadagno è totalmente secondario alla salute dei pazienti. Anche di quelli che, per le mille difficoltà della vita, avrebbero bisogno di trattamenti che non possono però onorare sul momento.

Perciò, ogni trattamento della Dottoressa può essere pagato senza finanziamento, senza alcun tipo di interessi e senza lucro, ratealmente da tre a dodici mesi.
Senza intercessione bancaria e senza finanziarie: solo con la garanzia del rapporto fiduciario Medico-paziente.
Affinché tu stia semplicemente bene, a prescindere dalla tua capacità di spesa.

Clicca qui e chiama il 348.96.89.650 per avere tutte le informazioni sui pagamenti rateali!

Hai una polizza assicurativa Unisalute?
La Dott.ssa Luisella Troyer è un Medico convenzionato

Medico convenzionato con Unisalute

Se hai una polizza Unisalute, puoi effettuare una visita in convenzione con la Dott.ssa Luisella Troyer.
La Dott.ssa Luisella Troyer è infatti un Medico convenzionato con Unisalute: le visite ed i trattamenti della Dottoressa possono quindi esserti rimborsati dalla tua assicurazione, secondo il tuo piano sanitario.
Chiedi tutte le info al nostro centralino chiamando il 348.96.89.650: saremo felici di aiutarti.

Condividi questa pagina

Vuoi prenotare una visita con me online? Fallo da qui

Se vuoi prenotare rapidamente una visita con me nel mio studio di Milano in Via della Moscova, 60 (fermata MM2 Moscova), puoi farlo comodamente da qui.
Clicca sul pulsante PRENOTA UNA VISITA qui in basso, e scegli il primo appuntamento disponibile in modalità sicura e protetta, grazie a Miodottore.it

Luisella Troyer - MioDottore.it

Mandami un messaggio. Sono qui per aiutarti.

Angiologo Milano - Cura del linfedema e del lipedema

Compila il modulo sottostante e verrai ricontattato entro 24 ore.
Ricorda che, per obblighi deontologici (e anche per buon senso) non posso effettuare diagnosi a distanza.
Tutti i miei eventuali consigli o pareri non potranno mai sostituire una visita specialistica.

Tutti i campi con * sono obbligatori.

*

Questo modulo è sicuro e protetto da Google reCAPTCHA
I miei pazienti dicono:
‟Esperta, preparata, umana. Non pensavo di trovare online il mio medico ideale!” Laura
‟Avevo le gambe distrutte da anni ed anni di varici, ero disperata. Grazie alla Dottoressa, sono tornata a vivere!" Loredana
‟Linfedema primitivo che mi tormenta dall'adolescenza, ma lei è sempre il mio punto di riferimento." Enrico