Il tuo Angiologo a Milano,
per gambe belle e sane.
Da oltre 30 anni, l'eccellenza specialistica per le tue gambe.
Un mondo di salute e benessere per le tue gambe, frutto della costante ricerca medica specialistica della Dott.ssa Luisella Troyer:
Il tuo angiologo di eccellenza a Milano
Il tuo Angiologo a Milano,
per gambe belle e sane.
Un mondo di salute e benessere per le tue gambe, frutto della costante ricerca medica specialistica della Dott.ssa Luisella Troyer:
Il tuo angiologo di eccellenza a Milano
Da oltre 30 anni, l'eccellenza specialistica per le tue gambe.

Dott.ssa Luisella Troyer
Chirurgo Vascolare Angiologo a MilanoAngiologo a Milano

Specializzata in linfedema e lipedema

Migliaia di casi clinici trattati con successo.
20 anni di Chirurgia Vascolare.
Alta diagnostica non invasiva.
L'eccellenza nella cura delle linfopatie.
La costante ricerca medica sul lipedema.
Oltre trent'anni d'esperienza per curarti.
Il tuo Angiologo a Milano.

Dottoressa Luisella Troyer Chirurgo Vascolare a Milano

Hai un problema?
Chiedi aiuto alla
Dott.ssa Luisella Troyer.
È QUI PER AIUTARTI,
SEMPRE.

Richiedi ora l'aiuto della
Dott.ssa Luisella Troyer
Lasciaci ora il tuo numero, e ti richiameremo subito.
Riceverai una chiamata entro 24 ore

I miei pazienti dicono:
‟Dolorosa e persistente tromboflebite curata in complessità per via di mie altre patologie.
Un medico eccezionale.”
Serena
‟Dopo due diagnosi sbagliate da altri e ben più di un rischio d'embolia, non posso davvero che ringraziare la Dottoressa!" Sabrina
‟Avere le gambe belle non è solo prerogativa femminile, vorrei farlo sapere!
Grazie ancora Dottoressa!"
Daniele

Attenzione: quest'articolo tratta di materie a carattere medico scientifico.
Per quanto le informazioni in esso contenute siano state selezionate e riportate con cura e con la massima precisione scientifica, non possono e non potranno mai sostituire il parere di un Medico o una visita medica specialistica, e debbono pertanto essere utilizzate per uso esclusivamente informativo.
In caso di dubbi e o domande, chiedi sempre consiglio ad un Medico.

Quest'articolo è stato aggiornato dalla Dott.ssa Luisella Troyer il giorno: mercoledì 14 settembre, 2022

Luisella Troyer - MioDottore.it

Le gambe grosse: si può fare qualcosa?

Le gambe grosse e sformate

Sei una donna e vedi le tue gambe grosse, gonfie e non armoniche col resto del tuo corpo?

Ti hanno sempre detto che sei grassa, che mangi troppo, che ha colpa è solamente della tua alimentazione e del tuo stile di vita sbagliato?

Hai provato mille diete inutilmente, hai provato qualsiasi tipo di attività fisica intensiva, ma non riesci proprio a snellire le tue gambe?

Molto probabilmente tu non hai nessuna colpa: non sei grassa, le tue gambe grosse non sono dipese dalla tua dieta o dal tuo stile di vita.

Forse, sei affetta da una malattia nota come lipedema.

Leggi questa pagina scritta dalla Dott.ssa Luisella Troyer, Chirurgo Vascolare specializzata da oltre trent’anni proprio in quella patologia che ti fa accumulare grasso in maniera poco proporzionata, solamente in una data parte del corpo.

Le tue gambe, per l’appunto.

Le gambe grosse: non sempre un problema di obesità

Cavitazione Medica a Milano
Lipedema di III tipo, IV stadio di gravità, su paziente di 31 anni

Se fin da ragazza hai visto le tue gambe ‘gonfiarsi’ e accumulare sempre più grasso, in maniera del tutto sproporzionata col resto del tuo corpo, sappi che non sei sola, e che il tuo caso non è un’eccezione.

Esiste infatti una condizione patologica nota come lipedema (da lipidi, cioè grassi, ed edema, ovverosia gonfiore).

Il lipedema colpisce esclusivamente gli esseri umani di sesso femminile, ed è una condizione decisa su base genetica.

Questo vuol dire che alcuni punti del tuo corpo sono ‘comandati’ dal tuo DNA ad accumulare riserve di grasso in maniera dismorfica, cioè non armonica e non omogenea.

Considera una cosa: in condizioni normali, il corpo umano tende ad accumulare il grasso in maniera omogenea, cioè proporzionata e diffusa su tutta la superficie dell’organismo.

Difatti, quando una persona ‘ingrassa’ (per dieta sbagliata e cattive abitudini comportamentali), ingrassa generalmente in maniera grossomodo proporzionata.

Tuttavia, uomini e donne sono geneticamente portati ad accumulare grasso in maniera preferenziale su alcune parti del corpo.

Ad esempio, gli uomini tendono a sovra-accumulare grasso su addome e fianchi, mentre le donne tendono ad accumulare grasso su fianchi e glutei.

In situazioni normali, questi accumuli preferenziali sono comunque tenuti ‘sotto controllo’, e non eccedono certi limiti.

Il lipedema è invece una condizione patologica che rende totalmente proporzionato questo accumulo di grassi.

Nel lipedema, il grasso tende a localizzarsi esclusivamente in date parti del corpo, risparmiando le altre.

Tali parti sono:

  • Fianchi;
  • Cosce;
  • Gambe;
  • Braccia

Viso, collo, tronco superiore, avambracci, addome, mani e piedi non vengono mai afflitte dall’iper-accumulo di grasso.

Ecco perché le gambe della paziente afflitta dal lipedema ‘si ingrossano’, e diventano sproporzionate rispetto al resto del corpo.

Soffri di gambe grosse e gonfie?
Chiedi aiuto ora alla Dottoressa

Perché le gambe cominciano ad ingrossarsi durante la pubertà?

Il trattamento del lipedema e del grasso delle gambe a Milano

Il lipedema è una patologia cronica decisa su base genetica.
Allo stato attuale della ricerca medica, non sono ancora noti i geni che comandano l’accumulo abnorme di grasso e la sua ‘esplosione’ in una data età della vita.

Tuttavia, le evidenze cliniche dimostrano che la quasi totalità delle donne affette dalla patologia comincia a manifestare le prime sintomatologie già in età molto giovane, appena iniziata la pubertà.

Questo lascia intendere che vi sia una necessaria correlazione tra il comando genetico e la sua attivazione, per mezzo degli ormoni femminili.

Gli ormoni estrogeni ed il progesterone sono i maggiori indiziati come ‘attivatori’ della manifestazione del lipedema, ma i motivi di tale comportamento sono al momento non noti.

All’inizio della maturità sessuale della giovinetta, la grande quantità di ormoni che il suo corpo inizia a produrre fa ‘attivare’ il comando genetico del lipedema.

La ragazzina geneticamente predisposta inizia quindi a vedersi fianchi, cosce, gambe o anche le braccia (a seconda della tipologia del lipedema) sempre più gonfie e grosse, sempre più sproporzionate col resto del corpo.

Lo sviluppo del fisico della giovinetta procede quindi ‘spezzato a metà’: la parte superiore prosegue lo sviluppo armonico, mentre quella inferiore sembra accumulare sempre più grasso, tanto da risultare vivamente scollegata dal tronco.

È proprio durante questa fase che la giovinetta, e spesso anzi i suoi genitori, non conoscendo l’esistenza del lipedema, si convincono che sia tutto attribuibile ad un problema di obesità e cattiva nutrizione.

La ragazzina viene spesso colpevolizzata, ancor più spesso bullizzata (anche dalle sue coetanee), ed indirizzata verso un percorso dietetico sovente eccessivo e totalmente infruttuoso.

L’analisi statistiche delle pazienti dimostra che tali esperienze, purtroppo, segnano un solco incancellabile nella psiche della giovane donna, che si protrae spesso per tutta la sua vita.

Diete punitive, iper-allenamento in palestra, la frustrazione di non essere accettata (e di non accettarsi) col proprio corpo spingono la giovinetta verso l’odio per le sue gambe, che si tramuta spesso in un complesso di difficile risoluzione, e che indirizzerà pesantemente tutta la sua età adulta.

Soffri di gambe grosse e gonfie?
Chiedi aiuto ora alla Dottoressa

Da cosa è composto il lipedema, e come fa a far ‘gonfiare’ le gambe?

Il trattamento del lipedema e del grasso delle gambe a Milano

Il corpo umano immagazzina le sue riserve di trigliceridi, cioè grassi, per mezzo di particolari cellule chiamate adipociti.

Gli adipociti sono cellule di grandi dimensioni, le più grandi di tutto il nostro corpo: sono talmente grandi che, a volte, possono essere distinte anche ad occhio nudo.

Queste cellule funzionano come dei veri e propri ‘palloncini’: si ‘gonfiano’ quando sono in aumento di volume, e quindi immagazzinano trigliceridi, e si ‘sgonfiano’ quando invece scompongono i trigliceridi in zuccheri più semplici, tramite il meccanismo della chetosi.

Gli adipociti si uniscono tra di loro appiccicandosi in un tessuto solido e compatto, chiamato pannicolo (o strato) adiposo.

Lo strato di grasso ricopre pressoché tutto il corpo, da testa a piedi, e si posiziona tra la pelle e la tonaca muscolare.

Oltre che una riserva energetica, da usarsi in situazioni di difficoltà nutrizionale, il grasso funziona anche come vero e proprio ‘cuscinetto’ in grado di isolare il nostro corpo da caldo e freddo, nonché proteggere fisicamente i tendini e i muscoli.

Ci sono diversi tipi qualitativi di grasso umano, a seconda della zona del corpo che devono proteggere.

Gli adipociti hanno una caratteristica curiosa: al contrario di molte altre cellule del corpo, possono replicarsi tramite la divisione cellulare solo fino ad una certa età fisiologica.

La replicazione cellulare degli adipociti, chiamata iperplasia, è limitata alla nostra età infantile: dopo i 7-8 anni di vita, le cellule di grasso perdono questa caratteristica, che quindi impedisce il loro aumento in numero.

Tuttavia, le cellule di grasso acquisiscono un’altra proprietà, chiamata ipertrofia.
Tale caratteristica gli permette di ‘gonfiarsi’, quindi aumentare di volume.

Ecco perché, da adulti, quando eccediamo col cibo e non pratichiamo la giusta attività fisica, ingrassiamo: le nostre cellule di grasso non aumentano di numero ma di dimensioni.

Soffri di gambe grosse e gonfie?
Chiedi aiuto ora alla Dottoressa

Le cellule di grasso del lipedema sono differenti dalle altre cellule di grasso del corpo?

Le cellule di grasso del lipedema sono sempre adipociti, ma che hanno caratteristiche peculiari.

Come gli altri adipociti, anche le cellule del lipedema, dopo l’età infantile, perdono la capacità di moltiplicarsi, mantenendo comunque l’ipertrofia.

Al contrario delle altre cellule di grasso, però, quelle del lipedema, una volta ‘gonfiate’ di trigliceridi, non riescono più a ridursi di dimensione, neppure tramite il meccanismo della chetosi.

Questo vuol dire che le gambe grosse, piene di cellule di grasso del lipedema, tali rimangono, anche dopo diete iper-punitive e smodata attività fisica.

Il motivo di questa resistenza delle cellule del lipedema ai normali meccanismi di trasformazione dei trigliceridi sono ancora non conosciuti dalla scienza, ma hanno impatto significativo sulle pazienti.

L’insensibilità alla dieta e all’attività fisica non consentono alla paziente di vedere risultati apprezzabili sulle sue gambe, neppure con i più severi protocolli dietetici.

Questo sconforta la paziente, che vede le sue gambe sempre grosse, gonfie e sproporzionate.

Se pensi che gli uomini preferiscano sempre e comunque le donne magre e con muscoli iper-sviluppati, senza un filo di grasso... Credimi, non ti parlo da Dottoressa, ma da amica vera: è completamente falso.

E l'ho scoperto in prima persona, datosi che - ahimé - forse ho qualche anno più di te che mi stai leggendo.

I gusti dell'essere umano sono variabili ed indeterminabili a priori: puoi trovare ragazzi a cui piacciono molto le ragazze longilinee e magre, puoi trovare quelli a cui piaccono le donne piccoline, e puoi trovare quelli a cui piaccino le donne formose.

A volte, anzi, in sovrappeso.

Se ti sembra irreale tutto ciò, è perché sei cresciuta in una società consumistica e pubblicitaria, che ha fatto di determinati stati momentanei dell'esistenza (ad esempio la giovinezza, la ricchezza e la bellezza) dei punti fermi inalienabili.

Ma questo non corrisponde sempre al vero!

Non devi farti un cruccio se le tue gambe sono più tornite di quelle dalla tua compagna di banco, né della tua collega di lavoro: l'umanità è variegata e, te lo ripeto, anche i gusti degli uomini.

Migliora le tue gambe se vuoi migliorarle - e io ti darò tutto il supporto possibile, se lo vuoi - ma ricorda sempre che dovresti farlo in primis per te, e non per tentare di piacere agli altri.

Soprattutto, se 'gli altri' magari hanno gusti che tu neppure immagini siano possibili... Parola della Dottoressa!

Soffri di gambe grosse e gonfie?
Chiedi aiuto ora alla Dottoressa

In quali zone si può annidare il lipedema?

Il tipo di lipedema
Le varie tipologie del lipedema, suddivise per localizzazione

Il lipedema è una condizione patologica che può essere molto differente da donna a donna.

A seconda della zona dove il lipedema si accumula, si ha quindi una particolare tipologia della patologia.

Al momento, lo schema generalmente seguito dai Medici per la classificazione del lipedema è composto da quattro tipologie:

  • Lipedema di I tipo (lipedema dei fianchi o culotte de cheval)
    L’accumulo abnorme di grasso coinvolge solo i fianchi della donna, dando quella che, in gergo comune, è chiamata ‘culotte de cheval’;
  • Lipedema di II tipo (lipedema della coscia)
    L’accumulo abnorme di grasso si estende dai fianchi su tutte le cosce, fino al ginocchio;
  • Lipedema di III tipo
    L’accumulo abnorme di grasso si estende su coscia e gamba, includendo quindi anche polpaccio e caviglia.
    La caratteristica unica di questa tipologia di lipedema è che non coinvolge mai il piede, che invece rimane normoconformato;
  • Lipedema di IV tipo (brachiolipedema)
    L’accumulo abnorme di grasso è eguale a quello del III tipo, ma estende la sua copertura anche alle braccia.
    Gli avambracci e le mani non sono mai colpiti dal lipedema, e rimangono quindi normoconformati;
  • Lipedema di V tipo (lipedema della gamba)
    L’accumulo abnorme di grasso colpisce esclusivamente la gamba, quindi dal poplite sino alla caviglia.
    Anche in questo caso, il piede non è mai colpito dalla patologia, rimanendo sempre normoconformato
Soffri di gambe grosse e gonfie?
Chiedi aiuto ora alla Dottoressa

Quanto è diffuso il lipedema nella popolazione femminile?

La culotte de cheval in una donna
Culotte de cheval (evidenziata in rosso) su paziente di 27 anni, con fisico normoconformato

Statisticamente, non c’è ancora certezza su quale sia la forma di lipedema più diffusa tra la popolazione.

A livello macro-comunque, si stima che circa il 20% delle donne europee e nordamericane sia colpito da almeno una forma di lipedema, ma alcuni Autori mettono in dubbio questa ipotesi statistica, ritenendola sottostimata.

In realtà, è difficile avere dati reali ed esatti sulla diffusione del lipedema: la patologia è molto poco conosciuta in Europa, con la sola eccezione della Germania, e spesso è confusa (anche dai Medici) con lo stato di obesità o con la semplice cellulite.

L’enorme business che genera il mercato dei prodotti cosmetici, nonché della dietologia e della nutrizione, fa sì che spesso la paziente sia indirizzata verso trattamenti non idonei, a volte anche deleteri e dannosi, che non sono capaci di portare apprezzabili e reali benefici.

Soffri di gambe grosse e gonfie?
Chiedi aiuto ora alla Dottoressa

Quanto può essere grave il lipedema?

Gli stadi dell'accumulo di grasso del lipedema
L'avanzamento del lipedema: dal corpo normale (figura 0) fino al gravissimo lipo-linfedema di V stadio.
Non tutte le donne sperimentano un peggioramento cronico fino agli stadi più severi: molte pazienti, difatti, si stabilizzano al II o III stadio, ma l'evoluzione della patologia è molto probabilmente decisa su base genetica, e quindi è solitamente impossibile stabilirne con certezza l'andamento finale

Lo stato di gravità del lipedema è basato sul volume dell’accumulo adiposo, e sul livello generale di dismorfia dello stesso.

Vuol dire che accumuli di grasso importanti sono considerati più gravi, e di conseguenza occupano una scala di severità maggiore.

Al momento, sono stati classificati sei gradi di severità del lipedema:

  • Lipedema di I grado
    Accumulo di adipe modesto, piccole dismorfie superficiali;
  • Lipedema di II grado
    Accumulo di adipe ben visibile, con presenza di evidente dismorfia cutanea;
  • Lipedema di III grado
    Accumulo di adipe severo, con avvallamenti cutanei e presenza di diffusi noduli adiposi ben palpabili.
    Può essere associato anche a dolore alla palpazione, non rari ematomi e lividi spontanei, presenza di possibili teleangectasie;
  • Lipedema di IV grado
    Accumulo di adipe abnorme, che deforma gli arti.
    Superficie della pelle gravemente distrofica, presenza di importanti e corposi noduli adiposi, solitamente accompagnati da grande dolore alla palpazione.
    Ematomi e lividi spontanei e continuativi;
  • Lipedema di V grado
    Accumulo di adipe abnorme, il cui peso ormai rende difficile alla paziente anche i più comuni movimenti;
  • Lipedema di VI grado (lipo-linfedema)
    Accumulo di adipe talmente voluminoso tanto da comprimere i vasi linfatici, e creare quindi una stasi linfatica (linfedema).
    La paziente, oltre alla difficoltà di movimento, manifesta spesso ulcere linfatiche e gemizi di linfa, che mandano presto la pelle in putrescenza
Soffri di gambe grosse e gonfie?
Chiedi aiuto ora alla Dottoressa

C’è una cura contro il lipedema?

Attualmente, la terapia contro il lipedema è solamente di tipo distruttivo.
A livello farmacologico, non esiste nessun farmaco in grado di far regredire spontaneamente gli adipociti ipertrofici del lipedema, né esistono diete ad hoc che possano aiutare la disgregazione dei trigliceridi.

Anche la dieta chetogenica, su cui si riponevano molte speranze, non ha dato i frutti sperati, rendendosi di fatto poco utile (e comunque, non attuabile su lunghi periodi).

Per ridurre il pannicolo adiposo e riportare ad una condizione di armonia il corpo della paziente, la terapia del lipedema può percorrere due strade: quella chirurgica, per mezzo della lipoaspirazione, o quella medica, per mezzo di trattamenti ad energia come la Cavitazione Medica.

Se sei una donna, specie se molto giovane, devi sempre tenere a mente che sarebbe meglio non accanirsi nel tentare di rientrare in forme che non ti appartengono.

Ognuna di noi ha una determinata forma di cosce e gambe, decisa su base genetica e tramandata di generazione in generazione, dalla quale non si può sfuggire.

Detto ciò, è comunque giusto, ed è anzi un tuo diritto, tentare di migliorarti costantemente, ed armonizzare ciò che ritieni non armonico.

Ricordati solamente di non eccedere e di avere sempre aspettative realistiche: tu sei tu, e sei come sei, a prescindere da un giro di coscia o da tre o quattro centimetri in più o in meno di gamba.

Sembra un discorso retorico, eppure capirlo è di fondamentale importanza: crescere desiderando di essere qualcun'altra, con forme di qualcun'altra, non fa altro che aumentare la tua frustrazione, la tua rabbia e il tuo senso di impotenza.

E tu meriti molto più di questo, parola della Dottoressa!

Soffri di gambe grosse e gonfie?
Chiedi aiuto ora alla Dottoressa

La liposuzione per sconfiggere il lipedema

Il trattamento del lipedema e del grasso delle gambe a Milano
La liposuzione, ovverosia la tecnica chirurgica in grado di rimuovere completamente il lipedema

Con la lipoaspirazione, chiamata anche liposuzione, le cellule di grasso del lipedema vengono aspirate da una sottile cannula.

Attualmente, esistono differenti tecniche di liposuzione, molto avanzate e tutte in grado di essere eseguite anche in modalità mini-invasiva, particolarmente indicata proprio per il grasso iper-localizzato del lipedema:

  • Liposuzione WAL (Water Assisted Liposuction)
    È lo standard de facto della liposuzione moderna, messo a punto da un chirurgo americano verso la metà degli anni ’80 del 1900.

    Si basa sull’infiltrazione di una particolare soluzione (soluzione di Klein) composta da fisiologica, adrenalina, lidocaina e bicarbonato, in grado di rendere tumescente e facilmente aspirabile il grasso.

    In ambito medico, è chiamata anche ‘wet’ (cioè bagnata, in italiano);

  • Liposuzione WAL + PAL (Power Assisted Liposuction)
    Il grasso precedentemente tumefatto con la soluzione di Klein viene aspirato da una cannula meccanizzata, che vibra mentre aspira, migliorando la frantumazione del grasso e facilitandone la rimozione;

  • Liposuzione WAL + UAL (Ultrasound Assisted Liposuction)
    Il grasso viene aspirato da una cannula che emana ultrasuoni, in grado di frantumare le cellule di grasso tumefatte dalla soluzione di Klein;

  • Liposuzione WAL + RAL o LAL (RadioFrequency Assisted Liposuction o Laser Assisted Liposuction)
    La cannula aspirante è dotata di un piccolissimo manipolo emittente radiofrequenza, oppure un diodo emittente energia laser.

    Il calore prodotto dalla radiofrequenza o dal laser frantuma il grasso, e ne rende più agevole l’aspirazione.

Va necessariamente ricordato che non vi è un metodo migliore di un altro per la cura chirurgica del lipedema mediante lipoaspirazione.
È il Chirurgo che decide, in base alla sua esperienza e al caso clinico della paziente, qual’è la tecnica più adatta per risolvere il suo caso.

Possono essere ottenuti eccellenti risultati anche con una semplice cannula di tipo meccanico e la giusta infiltrazione della soluzione di Klein, senza necessariamente utilizzare una sofisticata cannula al laser.

Soffri di gambe grosse e gonfie?
Chiedi aiuto ora alla Dottoressa

La terapia per il lipedema per mezzo della Cavitazione Medica

Il trattamento del linfedema a Milano
Occorrono mediamente circa 8-10 sedute di Cavitazione Medica per ottenere risultati certi e duraturi nel tempo

La Cavitazione Medica è un trattamento medico-estetico con obiettivi similari a quelli della liposuzione, ma evitando alla paziente l’intervento chirurgico.

Si basa sull’emissione di ultrasuoni a bassa frequenza (solitamente, 39 KHz o 40 KHz), tramite un particolare manipolo.

Gli ultrasuoni, di potenza e duty cycle (l’emissione periodica) regolabile dall’operatore, penetrano attraverso il pannicolo adiposo ed arrivano sino al liquido interstiziale, facendolo evaporare istantaneamente.

Si creano così delle micro-bolle, dette micro-bolle di cavitazione che, avendo ancora molta dell’energia iniziale degli ultrasuoni, appena toccano le pareti solide degli adipociti implodono, danneggiandole.

Cavitazione Medica a Milano
Con la Cavitazione Medica è possibile andare a distruggere le cellule di grasso localizzato, i famosi 'cuscinetti' (evidenziati in rosa nell'immagine) che, solitamente, il fisico non riesce a smaltire, neppure con dieta ed attività fisica

Questo fenomeno è chiamato lisi cellulare, e porta alla morte la cellula di grasso, i cui residui poi vengono riassorbiti normalmente dal sistema linfatico e smaltiti nel circolo venoso, non dissimilmente dai grassi assunti con l’alimentazione.

Il trattamento è estremamente efficace e, a seconda della paziente, possono essere ablati (rimossi) anche pannicoli adiposi di discreta entità: mediamente, da 1-1,5cm sino a 3-3,5cm.

Al contrario dell’intervento di liposuzione, la Cavitazione Medica è eseguita in più sedute, settimanalmente, per un trattamento che si protrae in qualche mese di durata complessiva.

È un trattamento perfetto per il lipedema di I o II grado di severità, che risparmia alla paziente l’intervento chirurgico di lipoaspirazione e permette la modellazione del pannicolo adiposo molto armonica, continua nel tempo, per risultati molto naturali (se ben eseguita).

Non è scritto da nessuna parte che 'magrezza' faccia necessariamente rima con 'bellezza'.
Anzi: il richiamo sessuale umano, fin dall'antichità, è basato sulle rotondità, e sulla giusta proporzione delle forme.

Fino a non molti anni fa, i canoni di bellezza femminile del mondo occidentale (tramandati nei secoli, sin dalla tradizione ellenistica), enfatizzavano anzi le forme delle donne, e davano molta importanza al concetto di 'prosperità'.

Questo voleva dire forme, specie di seni, fianchi e cosce, molto più generose di quelle a cui la società totalmente asettica e consumistica ci ha abituato.

Per i nostri antenati occidentali, era molto più importante l'armonia, e non la dimensione in centimetri delle forme delle donne.

Questo è un concetto che tutti noi faremmo meglio a ricordare, di tanto in tanto.

Soffri di gambe grosse e gonfie?
Chiedi aiuto ora alla Dottoressa

Il lipedema non è solo un problema di ‘gambe grosse’, ma una patologia che affligge tutta la persona

Cavitazione Medica a Milano
La Cavitazione Medica per il lipedema viene eseguita con uno speciale manipolo di grandi dimensioni, che lavora ad una frequenza bassa, di circa 39 KHZ

In Italia, c’è ancora una grande ignoranza e una buona dose di confusione sul lipedema, anche da parte di molti Medici.

Il problema dell’accumulo sproporzionato di grasso, che rende il corpo di molte donne o ragazze totalmente disarmonico, è de facto ignorato o minimizzato.

Spesso, la paziente è indirizzata verso inutili (e faticosi) percorsi dietetici e di estrema attività fisica, che non le danno però nessun giovamento.

Ancor più spesso, la paziente viene bollata direttamente come ‘obesa’ o in ‘sovrappeso’, generando sovente l’inizio di disturbi dell’alimentazione, come bulimia o anoressia.

Il business della liposuzione, complice il grande guadagno che essa comporta, ha fatto entrare nel settore molti Chirurghi Plastici totalmente ignoranti in fatto di lipedema.

Il mondo del business cosmetico poi, non migliora la situazione: la paziente è letteralmente bombardata, ogni giorno, da aggressive campagne di marketing cosmetico, che tentano di vendere improponibili ‘prodotti miracolosi’ (basti pensare al nutrito numero di creme e gel anti-grasso e anti-cellulite), totalmente inutili contro il lipedema.

Non vengono poi menzionati i centri estetici, e il miliardario business che ruota attorno a massaggi, fanghi e altri trattamenti non medici, di scarsa o totalmente inutile efficacia.

Queste problematiche rendono difficile, per non dire difficilissimo, per la paziente trovare un giusto supporto medico e sanitario, nonché psicologico.

Il risultato è che la paziente, giovane o meno giovane, spende solitamente una grande quantità di soldi, di tempo e di energie, per non ottenere assolutamente nulla, e rimanere con le sue ‘gambe grosse’ e disarmoniche.

Alla patologia fisica si affianca così anche lo scoramento psicologico, e l’inizio di severe depressioni e disturbi alimentari.

Soffri di gambe grosse e gonfie?
Chiedi aiuto ora alla Dottoressa

Non devi disperarti per le tue ‘gambe grosse’, ma solo rivolgerti ad un Medico esperto

La Dott.ssa Luisella Troyer è un Chirurgo Vascolare specializzata da oltre trent’anni nella cura e nel benessere delle gambe.

Molti anni fa, la Dottoressa è stata tra i primi Medici in Italia a supporre dell’esistenza di una patologia fino ad allora ignorata, il lipedema.

Durante la sua carriera clinica, la Dottoressa ha studiato sempre più approfonditamente il lipedema, e ha sviluppato, nel corso degli anni, un suo particolare protocollo in grado di trattare, sia a livello medico che chirurgico, l’accumulo abnorme e localizzato di grasso.

La Dottoressa ha quindi creato un team di eccellenza in Italia, formato da Chirurghi Plastici, fisioterapisti, infermieri e tecnici tutti specializzati esclusivamente nel lipedema.

Nel suo studio di Milano, in Via della Moscova 60, la Dottoressa visita e riceve giornalmente pazienti da tutta Italia, e da supporto totale ad ogni donna che, negli anni, ha dovuto combattere contro veri e propri mulini a vento, nel tentativo non solo di curare, ma anche solo di far conoscere la propria patologia.Soffri di gambe grosse e gonfie?
Chiedi aiuto ora alla Dottoressa

Se ti vedi con gambe grosse e malformate, ricordati che:

  • La forma delle tue gambe è decisa in primis su base genetica, e l'hai ereditata dalle tue antenate;
  • Devi seguire una dieta equilibrata e variegata, e devi provvedere alla giusta attività fisica;
  • Devi effettuare una visita specialistica con un Medico esperto di lipedema, per confutarne o meno la diagnosi;
  • Non devi abbatterti né deprimerti, ma devi affidarti alle giuste cure mediche;
  • Evita di spendere troppi soldi in trattamenti puramente estetici e in cosmetici: semplicemente, non funzionano;
  • Ricorda che la Medicina e la Chirurgia sono molto avanzate attualmente, e possono risolvere, o perlomeno ridurre, il tuo problema

Le tue gambe sono in questo stato?

La cavitazione medica per il lipedema a Milano

Scopri la Cavitazione Medica della Dott.ssa Troyer

clicca qui e scopri cos'è
Chirurgia Vascolare, angiologia e terapia del linfedema a Milano
Quindi ricorda che...
  • L'eccesso di grasso sulle gambe non è necessariamente collegato allo stato di obesità;
  • Il lipedema è un accumulo sproporzionato ed abnorme di grasso, che colpisce solo le donne;
  • Il lipedema si accumula su fianchi, cosce, gambe e a volte anche braccia, risparmiando il resto del corpo della donna;
  • Il lipedema è deciso su base genetica, ed è ereditario;
  • Il lipedema si comincia a palesare durante o poco dopo la pubertà, molto probabilmente perché attivato dagli ormoni estreogeni della donna sessualmente matura;
  • Gli adipociti del lipedema non rispondono a nessuna cura farmacologica, e sono refrattari anche a dieta o attività fisica;
  • Non è possibile curare geneticamente il lipedema, ma è possibile però ridurre l'accumulo abnorme di grasso per mezzo della liposuzione o della Cavitazione Medica;
  • La diagnosi del lipedema deve essere effettuata da un Medico esperto in materia

Gambe grosse e sproporzionate a Milano? Posso aiutarti

Contatta il tuo chirurgo vascolare a Milano

Il mio studio di Milano è specializzato nella diagnosi e nel trattamento per la salute e la bellezza delle tue gambe, con un'elevata attenzione nel trattamento, sia medico che chirurgico, del lipedema.

Da me troverai utto il supporto ed il follow-up necessario, con trattamento personalizzato, per aiutarti a diagnosticare e a trattare la sproprozione estetica delle tue gambe, e a vincere assieme il lipedema.

Non devi rassegnarti alle tue gambe grosse e sproporzionate: puoi sempre migliorare, e se lo vorrai io ti aiuterò a farlo.

Vent'anni di chirurgia vascolare e migliaia di casi clinici trattati con successo, l'eccellenza nella cura delle linfopatie e trent'anni di esperienza medica sempre al tuo servizio.

La Dott.ssa Luisella Troyer è un Chirurgo Vascolare specializzata nelle patologie linfatiche, in oncologia linfatica e in vulnologia.
Nella sua trentennale professione si è focalizzata sulla cura e sul trattamento (anche chirurgico) delle lesioni croniche a decorso ulcerativo, sulla corretta diagnosi e terapia del linfedema e sulla particolare cura e gestione del paziente oncologico pre e post chirurgia.

È uno dei pochi Medici in Italia ad occuparsi della complicata gestione dei pazienti con linfedema primitivo (congenito), e particolare attenzione è stata sempre rivolta alla diagnosi e alla gestione della paziente affetta da lipedema, malattia per la quale la Dottoressa ha sempre richiesto l’adeguato riconoscimento come reale patologia, distaccata dalla semplice obesità o adiposità localizzata.

Il suo approccio terapeutico per i pazienti linfatici è basato sulla Terapia Complessa Decongestionante, e su un follow-up preciso, puntuale e costante, comprensivo di particolare riguardo alla cura della cute e al linfobendaggio.
Come Medico Estetico, la Dottoressa si è specializzata in particolare riguardo sul benessere e la salute delle gambe, ideando nuovi approcci chirurgici per la risoluzione del lipedema (la Liposuzione a Zone Selettive) e il protocollo estetico ElastSkin, per la riduzione significativa della cellulite e della lassità cutanea di cosce e caviglie.

La Dott.ssa Luisella Troyer è Chirurgo d’Urgenza nel reparto vulnologico del Piede Diabetico dell’Istituto Clinico Città Studi di Milano, e visita privatamente presso il suo studio Salus Mea in centro città, in Via della Moscova 60.
Nel suo ambulatorio privato, eroga terapie avanzate per la riduzione del pannicolo adiposo di cosce e glutei, terapie sclerosanti e Terapia Complessa Decongestionante.
A Milano, se sei affetto da una ferita cronica che non guarisce, soffri di stasi linfatica, un accumulo abnorme di grasso, varici e vene varicose o semplicemente vuoi il benessere per le tue gambe, la Dott.ssa Luisella Troyer può aiutarti: semplicemente, chiamala.

Vuoi parlare con la Dottoressa?
La Dottoressa è qui per aiutarti.
Lasciale ora il tuo numero, e ti richiamerà subito.* *Compatibilmente con la gestione dei pazienti e degli interventi medici e chirurgici

Soffri di pelle delle gambe cadente, prolassata e disidratata?
Affidati all'eccellenza medica del protocollo ElastSkin

Medicina estetica e lifting della pelle a Milano

ElastSkin è il protocollo medico-estetico ideato dalla Dott.ssa Luisella Troyer, che consente di riportare elasticità, tono e idratazione della pelle ad alti livelli, senza ricorrere alla Chirurgia Plastica.

Il protocollo, ideato dalla Dott.ssa Troyer dopo la sua lunga esperienza con i più noti inestetismi delle gambe, può essere applicato con successo anche alle pazienti affette da cellulite, lipedema e invecchiamento precoce della pelle.

I risultati sono sbalorditivi: pelle immediatamente più tonica, più liscia, più idratata e più elastica.
Senza dolore, senza chirurgia: solo con la tua nuova pelle bellissima, come sei tu.

Clicca qui e chiama il 348.96.89.650 per richiedere un trattamento ElastSkin!

Non puoi pagare subito un trattamento?
La Dottoressa ti permette di pagare con calma, senza interessi

Medicina estetica e lifting della pelle a Milano

La Dott.ssa Luisella Troyer è prima di tutto un Medico, che ha dedicato la sua intera vita professionale alla Medicina, e al benessere dei propri pazienti.

Ciò vuol dire che, per lei, il mero guadagno è totalmente secondario alla salute dei pazienti. Anche di quelli che, per le mille difficoltà della vita, avrebbero bisogno di trattamenti che non possono però onorare sul momento.

Perciò, ogni trattamento della Dottoressa può essere pagato senza finanziamento, senza alcun tipo di interessi e senza lucro, ratealmente da tre a dodici mesi.
Senza intercessione bancaria e senza finanziarie: solo con la garanzia del rapporto fiduciario Medico-paziente.
Affinché tu stia semplicemente bene, a prescindere dalla tua capacità di spesa.

Clicca qui e chiama il 348.96.89.650 per avere tutte le informazioni sui pagamenti rateali!

Hai paura di perdere i risultati ottenuti con tanto sforzo?
La Dottoressa ti aiuta: pacchetti mantenimento 12 mesi tutto incluso

Medicina estetica e lifting della pelle a Milano

La Dott.ssa Luisella Troyer è un Medico che opera in scienza e coscienza, sempre.

Sa perfettamente che molti trattamenti, anche se estremamente efficaci, hanno bisogno di regolare manutenzione nel tempo, per non perdere i vantaggi ottenuti, spesso con molto sforzo.

Ecco perché, per ogni trattamento con protocollo ElastSkin (Radiofrequenza Medica, Elettroporazione Medica, ultrasuoni HiFu) ti propone un conveniente e vantaggioso piano di mantenimento, che copre tutti e 12 i mesi dell'anno.
Ad un costo calmierato, nell'esclusivo interesse della tua salute.

Così tu non dovrai preoccuparti di nulla, e le tue gambe rimarranno sempre belle e in salute: gli operatori specializzati e i Clinici dell'equipe della Dottoressa si prenderanno cura di te con un piano di mantenimento personalizzato, che ti consentirà di rilassarti ed essere sempre sicura, curata e in salute.

Perché per la Dottoressa tu non sei una semplice paziente: sei un'amica e una persona speciale, da proteggere ed aiutare tutto l'anno.
Proprio come i veri amici fanno.
E la Dottoressa è sempre tua amica, una vera amica.

Clicca qui e chiama il 348.96.89.650 per richiedere il tuo piano di mantenimento personalizzato!

Sei incinta e hai le gambe gonfie e dolenti?
La Dottoressa è qui per aiutare te e il tuo bambino

Medicina estetica e lifting della pelle a Milano

La Dott.ssa Luisella Troyer ha giurato di proteggere la tua vita e la tua salute, sempre.
Anche, e forse soprattutto, in un momento estremamente importante e delicato, come quello che ti sta portando a divenire mamma.

La Dottoressa sa bene che, durante la gravidanza, le tue gambe sono costantemente provate dal peso del tuo bambino.
Questo le porta a divenire spesso gonfie, dolenti, pesanti.

In molti casi, la gravidanza è l’inizio di una degenerazione dei tessuti delle vene della futura mamma, che sfocia poi in una cronica insufficienza venosa, con la comparsa di dolenti vene varicose.

Proprio per questo, dal frutto della sua trentennale esperienza, la Dottoressa ha ideato il protocollo medico “Mamma Protetta”, che può aiutarti a prevenire le patologie vascolari e a preservare la salute delle tue gambe.

Per gambe belle, sane e in salute anche nel periodo più speciale della tua vita: la Dottoressa è sempre con te!

Clicca qui e scopri il protocollo "Mamma Protetta" per la salute delle tue gambe in gravidanza!

Hai una polizza assicurativa Unisalute?
La Dott.ssa Luisella Troyer è un Medico convenzionato

Medico convenzionato con Unisalute

Se hai una polizza Unisalute, puoi effettuare una visita in convenzione con la Dott.ssa Luisella Troyer.
La Dott.ssa Luisella Troyer è infatti un Medico convenzionato con Unisalute: le visite ed i trattamenti della Dottoressa in regime ospedaliero possono quindi esserti rimborsati o direttamente prenotati dalla tua assicurazione, secondo il tuo piano sanitario.
Chiedi tutte le info al nostro centralino chiamando il 348.96.89.650: saremo felici di aiutarti.

Condividi questa pagina

Vuoi prenotare una visita con me online? Fallo da qui

Se vuoi prenotare rapidamente una visita con me nel mio studio di Milano in Via della Moscova, 60 (fermata MM2 Moscova), puoi farlo comodamente da qui.
Clicca sul pulsante PRENOTA UNA VISITA qui in basso, e scegli il primo appuntamento disponibile in modalità sicura e protetta, grazie a Miodottore.it

Luisella Troyer - MioDottore.it

Mandami un messaggio. Sono qui per aiutarti.

Angiologo Milano - Cura del linfedema e del lipedema

Compila il modulo sottostante e verrai ricontattato entro 24 ore.
Ricorda che, per obblighi deontologici (e anche per buon senso) non posso effettuare diagnosi a distanza.
Tutti i miei eventuali consigli o pareri non potranno mai sostituire una visita specialistica.

Tutti i campi con * sono obbligatori.

*

Questo modulo è sicuro e protetto da Google reCAPTCHA
Le tue gambe belle,
come le hai sempre desiderate.
La Dottoressa specializzata solo per le tue gambe, da oltre 30 anni.
Le tue gambe belle,
come le hai sempre desiderate.
La Dottoressa specializzata solo per le tue gambe, da oltre 30 anni.
I miei pazienti dicono:
‟Ero piena di teleangectasie, ma la Dottoressa, con pazienza, è riuscita a farmi riavere gambe bellissime.” Maria
‟Debbo dire che la terapia effettuata dalla Dottoressa Troyer è stata veramente efficace per le mie varici." Amedeo
‟Mi sono finalmente liberata di quelle vene antiestetiche che mi tormentavano dall'adolescenza in poi!" Ramona