Il tuo Angiologo a Milano,
per gambe belle e sane.
Da oltre 30 anni, l'eccellenza specialistica per le tue gambe.
Un mondo di salute e benessere per le tue gambe, frutto della costante ricerca medica specialistica della Dott.ssa Luisella Troyer:
Il tuo angiologo di eccellenza a Milano
Il tuo Angiologo a Milano,
per gambe belle e sane.
Un mondo di salute e benessere per le tue gambe, frutto della costante ricerca medica specialistica della Dott.ssa Luisella Troyer:
Il tuo angiologo di eccellenza a Milano
Da oltre 30 anni, l'eccellenza specialistica per le tue gambe.

Dott.ssa Luisella Troyer
Chirurgo Vascolare Angiologo a MilanoAngiologo a Milano

Specialista in Chirurgia Vascolare
Perfezionata nel trattamento del linfedema e del lipedema

Migliaia di casi clinici trattati con successo.
20 anni di Chirurgia Vascolare.
Alta diagnostica non invasiva.
L'esperienza nel trattamento delle linfopatie.
La costante ricerca medica sul lipedema.
Oltre trent'anni d'esperienza per curarti.
Il tuo Angiologo a Milano.

Dottoressa Luisella Troyer Chirurgo Vascolare a Milano

Hai un problema?
Chiedi aiuto alla
Dott.ssa Luisella Troyer.
È QUI PER AIUTARTI,
SEMPRE.

Richiedi ora l'aiuto della
Dott.ssa Luisella Troyer
Lasciaci ora il tuo numero, e ti richiameremo subito.
Riceverai una chiamata entro 24 ore

I miei pazienti dicono:
‟Non serve di certo la mia recensione a rafforzare l'immagine di un medico eccezionale come la Dottoressa, ma mi sentivo in dovere comunque di dirlo a tutti!” Serena
‟Trovare un medico esperto di Linfedema in Italia è utopia pura: non ringrazierò mai abbastanza quel giorno che ho visto il suo sito! Stupenda!" Alessandra
‟Grazie Dottoressa, grazie di cuore! Non finirò mai di esserle grato, sempre!" Giovanni

Attenzione: quest'articolo tratta di materie a carattere medico scientifico.
Per quanto le informazioni in esso contenute siano state selezionate e riportate con cura e con la massima precisione scientifica, non possono e non potranno mai sostituire il parere di un Medico o una visita medica specialistica, e debbono pertanto essere utilizzate per uso esclusivamente informativo.
In caso di dubbi e o domande, chiedi sempre consiglio ad un Medico.

Quest'articolo è stato aggiornato dalla Dott.ssa Luisella Troyer il giorno: martedì 05 marzo, 2024

Prenota una visita con la Dott.ssa Luisella Troyer su Miodottore.it
Luisella Troyer - MioDottore.it

L’occhio di pernice (tiloma)

Il trattamento dell'occhio di pernice a Milano

Soffri di grande dolore ad un dito del piede oppure alla sua pianta, e noti che, in corrispondenza del male, si è formato un callo particolarmente duro, rotondeggiante, con al centro una zona più scura, che sembra proprio un ‘occhio’?

Forse, sei affetto dall’ipertrofismo della pelle noto come ‘occhio di pernice’.

E non è una situazione bella, poiché tale callosità è particolarmente dolente e, spesso, invalidante anche nella semplice camminata.

Leggi questa pagina scritta dalla Dott.ssa Luisella Troyer, Chirurgo Vascolare perfezionata in Posturologia, per scoprire che cos’è l’occhio di pernice e come si può curare.

Che cos’è l’occhio di pernice?

Pedicure sanitaria occhio di pernice
Pedicure sanitaria occhio di pernice
L'occhio di pernice è una callosità esclusiva del piede, causata da un'iperpressione o uno sfregamento anomalo di una zona specifica

L'occhio di pernice è il nome comune di una particolare callosità del piede, chiamata in gergo medico tiloma.

Questa callosità, spesso estremamente dolente, si localizza prevalentemente tra e sulle dita, sulla pianta del piede e anche in corrispondenza delle falangi, specie se queste sono a diretto contatto con una calzatura.

In Podologia, anche se è una vera e propria callosità, l'occhio di pernice è identificato e separato dagli altri calli, poiché ha delle caratteristiche ben specifiche, sufficienti a renderlo una problematica del piede ben circoscritta e riconoscibile.

L'occhio di pernice è un callo raramente asintomatico, ma anzi è spesso considerato una delle callosità più dolenti, il cui fastidio durante la semplice camminata è talmente accentuato da provocare addirittura zoppia nel paziente.

Stai soffrendo con un occhio di pernice?
Contattami ora: posso aiutarti

Da cosa è causato l'occhio di pernice?

Essendo una callosità, l'occhio di pernice ha la sua causa d'origine, come tutti i calli, in una postura o in una camminata del piede scorretta, oppure l'uso di calzature non idonee.

L'eccessiva pressione durante la camminata di uno specifico punto del piede, causato a sua volta da un difetto posturale (relativo a una malformazione del piede, a problematiche muscolari o tendinee, a particolari condizioni congenite), causa la difesa della pelle dell'organismo, che si ispessisce e diviene ipertrofica.

Questa ipertrofia cutanea, cioè la callosità, causa la formazione del tiloma, che si presenta come una formazione rotonda, ben delimitata, dal colorito biancastro oppure giallognolo, con la curiosa caratteristica di avere, al centro, una parte di callo più scura o rosata rispetto al contorno.

A volte, questa discromia centrale si tramuta in un vero e proprio avallamento, che risulta la parte più dolente del callo.

Spesso e volentieri, l'occhio di pernice è causato non solo da difetti posturali e di camminata, ma anche dall'uso di calzature assolutamente non idonee: scarpe con tacco troppo pronunciato, scarpe dalla fattura molto rigida, scarpe troppo larghe oppure scarpe troppo strette.

Le tipologie di scarpe che possono causare una pressione eccessiva in una parte del piede sono molteplici, e spesso la loro classificazione unitaria non è possibile, anche perché vanno sempre relazionate alla particolare forma del piede di chi le indossa.

Stai soffrendo con un occhio di pernice?
Contattami ora: posso aiutarti

Bisogna sempre prestare massima attenzione alle calzature che noi tutti indossiamo ogni giorno.

Spesso, nella nostra società che da estrema importanza all'immagine, si preferisce l'estetica alla reale funzionalità delle cose, e questo vale anche per il nostro abbigliamento.

Soprattutto per le nostre calzature che, invece, dovrebbero essere scelte con estrema cura.

Il piede, anche se poco considerato da molti, è una struttura importante e delicata del nostro corpo: sulla sua superficie, peraltro modesta, poggia l'intero nostro fisico.

Già questo dovrebbe dare l'idea dell'importanza della giusta postura e della giusta camminata che, teoricamente, dovremmo tutti rispettare.

Le calzature sono un accessorio diventato indispensabile nel corso dei millenni, ma originariamente non appartengono alla nostra conformazione.

Ecco perché, spesso, indossiamo a forza scarpe non adatte al nostro piede, che può anche soffrire.

Il tiloma, o occhio di pernice, a volte è causato proprio dall'uso di calzature non idonee al piede, che deformano la naturale postura e camminata e che, alla lunga, causano l'iper-callosità dolente di cui molta gente soffre.

Perché l'occhio di pernice causa forte dolore?

Pedicure sanitaria occhio di pernice
Pedicure sanitaria occhio di pernice
L'occhio di pernice è un callo che si forma solo su alcune zone del piede: sulle dita e sulla pianta

L'occhio di pernice, come del resto anche le altre callosità, può causare estremo dolore al contatto oppure anche solo allo sfregamento.

Il motivo di ciò è abbastanza semplice di intuibile: la callosità, quindi l'ispessimento cutaneo, preme sulla delicata terminazione nervosa sottocutanea, congestionandola e causando quindi dolore.

Tale dolore è spesso riportato dei pazienti come insopportabile, tanto da modificarne direttamente la postura e la camminata, impedendogli di usare determinate scarpe oppure di effettuare determinati movimenti.

Stai soffrendo con un occhio di pernice?
Contattami ora: posso aiutarti

Possono esserci dei fattori di rischio o scatenanti l’occhio di pernice?

Sì, l'occhio di pernice può avere dei fattori di rischio o dei fattori scatenanti.

Tali fattori di rischio sono:

• Calzature con tacco troppo prominente

L'uso quotidiano e prolungato di calzature con tacco troppo alto, spesso tipiche e apprezzate dalle donne, causa un eccesso pressorio verso la punta del piede.

Questo eccesso di pressione può quindi causare l'insorgenza dell'ipercheratosi, che si può trasformare in un occhio di pernice alla pianta del piede, verso il metatarso.

Inoltre, lo sfregamento della punta dei piedi sulla scarpa, risultato dell’uso di tacchi alti, può scatenare l’insorgenza dell’occhio di pernice sulla parte alta delle dita dei piedi, spesso lateralmente al quinto dito.

• Problemi posturali congeniti del piede

La presenza di un piede dismorfico, mal formato a livello congenito (ad esempio, un piede cavo, un piede pronato o un piede piatto) causa, solitamente, sempre problemi con qualsiasi calzatura.

Il rischio che questi problemi si tramutino in pressioni anomale su parti specifiche del piede e che, di conseguenza, si creino degli occhi di pernice, sia su pianta che dita.

• Malformazioni ossee trascurate o mai trattate

Malformazioni ossee acquisite durante la vita, come ad esempio l’alluce valgo o il dito a martello, creano sempre alterazioni della postura e della camminata.

Queste alterazioni, giocoforza, vanno a sovraccaricare zone locali del piede, causando iper-pressioni e sfregamenti sulla scarpa che, alla lunga, possono causare l’occhio di pernice.

• Infezione da HPV

Le verruche plantari scatenate dalla diffusione incontrollata del virus del Papilloma umano (HPV, Human Papilloma Virus) favoriscono l'insorgenza dei tilomi, che crescono esattamente sopra la verruca.

In questo caso, l'occhio di pernice è ancora più dolente, e il fondo della callosità risulta biancastro, una volta scavato per mezzo della pedicure sanitaria.

Stai soffrendo con un occhio di pernice?
Contattami ora: posso aiutarti

La pedicure sanitaria, necessaria per rimuovere immediatamente il dolore dell'occhio di pernice, deve comunque essere abbinata alla diagnosi e alla risoluzione della causa della callosità.

Difatti, se non corretta, l'iperpressione o lo sfregamento anomalo della parte del piede affetta dall'occhio di pernice si ripresenterà periodicamente, rendendo necessaria un'altra pedicure sanitaria.

Quali sono i sintomi dell’occhio di pernice?

Il sintomo principale dell’occhio di pernice è il dolore, spesso intenso, che la zona del piede affetta dalla callosità sprigiona anche al minimo contatto.

Questo genera difficoltà a camminare da parte del paziente, che spesso non riesce più ad indossare particolari calzature.

La difficoltà a camminare è un riflesso automatico del paziente, poiché la zona dolorante per colpa dell'occhio di pernice costringe il cervello, autonomamente, a non sovraccaricare quella tale area.

Se non trattato dunque, l'occhio di pernice modifica la postura e la camminata del paziente, causando a sua volta comprensibili e ovvi problemi muscolari.

Il sintomo invece visibile dell'occhio di pernice è l'ispessimento localizzato della pelle che, come detto in precedenza, assume la forma di una rotondità più o meno estesa, dal colorito biancastro pure giallognolo e dalla consistenza dura oppure molliccia, a seconda del tipo di occhio di pernice.

Se non trattato per tempo, l'occhio di pernice può non solo dare problemi di dolore, di postura e di camminata, ma può anche essere fonte di complicanze aggiuntive, come per esempio infezioni batteriche oppure fungine.

Soprattutto i pazienti diabetici, per la nota patologia del piede diabetico, devono prestare estrema attenzione agli occhi di pernice, in quanto quest'ultimi possono essere fonte di problemi molto più gravi, e dar luogo a pericolose ulcere del piede.

In questo caso, quindi in presenza di un paziente diabetico che ha sviluppato un occhio di pernice, il ricorso al Medico oppure al podologo è imperativo ed indifferibile.

Stai soffrendo con un occhio di pernice?
Contattami ora: posso aiutarti

Come si diagnostica un occhio di pernice?

L'occhio di pernice è una callosità immediatamente visibile, e quindi la diagnosi è decisamente agevolata.

Per diagnosticarlo infatti basta una visita podologica eseguita da un Medico esperto in Podologia oppure da un podologo.

Stai soffrendo con un occhio di pernice?
Contattami ora: posso aiutarti

Qual è la cura o il trattamento dell'occhio di pernice?

Pedicure sanitaria occhio di pernice
Pedicure sanitaria occhio di pernice
La pedicure sanitaria è il trattamento che da immediatamente sollievo dagli occhi di pernice, poiché ne riduce la pressione sulle terminazioni nervose sottocutanee

Preso coscienza che l'occhio di pernice è un sintomo dovuto ad una causa a monte, quindi l'iper pressione oppure lo sfregamento di una data parte del corpo, il trattamento di risoluzione della callosità deve innanzitutto mirare ad eliminare questi elementi di disturbo.

Eliminata la causa principale dell'occhio di pernice, quindi l'iper pressione oppure lo sfregamento anomalo, il trattamento che mira invece a trattare la callosità direttamente è la pedicure sanitaria.

La pedicure sanitaria (o pedicure curativa), effettuata da un professionista sanitario e quindi da un Medico, un podologo, oppure un infermiere perfezionato in Podologia, mira a rimuovere l'area cutanea inspessita dell'occhio di pernice.

La rimozione fisica può essere effettuata dallo specialista sanitario con svariate tecniche, ma solitamente viene utilizzata una particolare lama, chiamata sgorbia, che assomiglia ad un piccolo scalpello.

Con tale lama sgorbia il professionista asporta delicatamente gli strati di pelle ispessita, arrivando alla radice dell'occhio di pernice e quindi eliminando il dolore, poiché assieme ad essa viene eliminata anche l'iper pressione sulle terminazioni nervose sottocutanea.

In caso di sovra infezioni batteriche oppure fungine, alla pedicure sanitaria deve essere abbinata anche l’idonea curettage dell’area infetta, con contestuale cura antibiotica oppure antimicotica.

Stai soffrendo con un occhio di pernice?
Contattami ora: posso aiutarti

L'esame baropodometrico è un particolare esame diagnostico, atto a valutare la postura e la camminata del paziente.

Si effettua su una pedana computerizzata, dove il paziente è invitato a camminare normalmente.

I sensori sotto la morbida pedana mandano ad un computer i dati che rilevano della camminata e della postura, che vengono visualizzati a video dall'operatore e successivamente analizzati.

Grazie a questo esame si possono quindi visionare tutti i difetti posturali del piede, ed eventualmente correggerli grazie alla realizzazione di specifici plantari anatomici.

La correzione dei difetti posturali e di camminata è essenziale per mantenere non solo la buona salute del piede, ma anche di tutta la struttura del corpo.

La pedicure sanitaria per rimuovere l'occhio di pernice è dolorosa?

Pedicure sanitaria occhio di pernice
Pedicure sanitaria occhio di pernice
Occhio di pernice sul quinto dito del piede, bilaterale, dovuto all'iper-pressione di calzature non idonee.
La pedicure sanitaria porta immediato beneficio al paziente, ma deve essere abbinata obbligatoriamente alla correzione della causa primaria della callosità

No, la pedicure sanitaria per rimuovere l'occhio di pernice non è dolorosa.

La superficie asportata durante il trattamento è essenzialmente composta da cellule dello strato corneo, quindi prive di recettori dolorifici.

Tuttavia, il professionista che la esegue deve stare comunque attento a non provocare una pressione inidonea nell’area di trattamento: l’iper-compressione può schiacciare le terminazioni nervose sotto l’occhio di pernice (quelle stesse che causano il dolore) e, quindi, far male al paziente.

Solitamente, professionisti podologi esperti sanno bene come manipolare senza dolore il piede del paziente durante la pedicure, quindi è davvero raro che essa faccia male.

Stai soffrendo con un occhio di pernice?
Contattami ora: posso aiutarti

Liquidi e gel anti-calli possono aiutare per l'occhio di pernice?

Le preparazioni anti-calli che si trovano comunemente in farmacia o spesso anche al supermercato, sono composte da acido salicilico.

L'acido salicilico è un noto ammorbidente dello strato corneo della pelle, e quindi è utilizzato spesso per ammorbidire le callosità.

Tuttavia, il suo uso è fortemente sconsigliato, poiché può creare un danno alla pelle, causando dermatiti, irritazioni varie e spesso, anche danni alle strutture nervose sottostanti la callosità.

Specie nei pazienti diabetici, nei soggetti immunodepressi (si pensi ad esempio ai pazienti affetti da linfedema), le applicazioni all'acido salicilico sono sempre sconsigliate.

Va sempre tenuto a mente che l'occhio di pernice è un sintomo di un difetto pressorio, causato a sua volta da un'anomalia nella postura, nella camminata o nell'uso delle calzature.

La terapia per la rimozione dell'occhio di pernice è quindi prima di ogni cosa indirizzata a capire la causa di questa anomalia pressoria, e questo può essere effettuato esclusivamente con una visita podologica e posturale.

L'eliminazione fisica dell'occhio di pernice poi è effettuata esclusivamente dalla pedicure sanitaria, a sua volta praticata da un professionista esperto in Podologia, quindi un Medico oppure un podologo.

Rimedi cosiddetti fai-da-te, compresa l'applicazione dei gel oppure dei liquidi all'acido salicilico, sono sempre fortemente sconsigliati, specie nei pazienti diabetici.

Durante la visita clinica e la seduta podologica, eventualmente il Medico o il podologo possono prescrivere al paziente creme a base di urea: un ammorbidente naturale delle callosità che, al contrario dell'acido salicilico, non irrita la cute.

Stai soffrendo con un occhio di pernice?
Contattami ora: posso aiutarti

Perché l'occhio di pernice è così pericoloso per un paziente diabetico?

Il paziente diabetico, per la nota microangiopatia diabetica, è un paziente delicato e a rischio.

La micro angiopatia diabetica, lentamente, provoca una deformazione dei vasi periferici delle gambe dei piedi, che a sua volta provoca la morte della terminazione nervosa.

Questo vuol dire che il paziente diabetico, lentamente, perde la sensibilità dei piedi, e quindi non si accorge di eventuali ferite, lesioni varie, callosità.

Anche piccole lesioni, per via della nota difficoltà di coagulo delle ferite dei pazienti diabetici, possono quindi trasformarsi in breve tempo in grandi ulcere, estremamente pericolose poiché a rischio infezione e, spesso, necrosi.

Tale predisposizione è chiamata patologia del piede diabetico, ed è la prima causa, in Italia, delle amputazioni di arti.

Ecco perché anche la più piccola callosità del paziente diabetico deve essere immediatamente trattata da personale sanitario, evitando le pedicure fai da te oppure il ricorso a prodotti topici (come ad esempio i liquidi e i gel all'acido salicilico) che potrebbero peggiorare la situazione e rovinare ulteriormente la pelle, facilitando l'insorgenza di un’ulcera.

Stai soffrendo con un occhio di pernice?
Contattami ora: posso aiutarti

Con buona pace del mondo della moda (assolutamente insensibile ai problemi sanitari dei piedi), le scarpe da donna con il tacco alto, portate costantemente, sono una delle cause principali dell'occhio di pernice, soprattutto quello sotto-plantare.

Questo, per un motivo semplice: il tacco, sollevando il tallone del piede, per effetto della gravità spinge tutto il peso del corpo sulla punta delle dita, causando una pressione anomala sul metatarso.

Alla lunga, ciò causa sempre problemi posturali e muscolari e, spesso, anche l'insorgenza dell'occhio di pernice.

Ecco perché, in fase di anamnesi, durante la visita podologica il Medico oppure il podologo devono reperire informazioni corrette sulla paziente e sulle sue calzature che spesso indossa.

L'identificazione del problema causa dell'occhio di pernice è parte fondamentale della giusta terapia risolutiva.

Qual è il Medico o il professionista sanitario in grado di trattare l'occhio di pernice?

Il Medico Podiatra oppure il podologo sono le figure sanitarie specializzate nel trattare le patologie del piede, quindi anche le callosità e l'occhio di pernice.

Entrambi i professionisti, spesso con l'ausilio di infermieri e operatori sanitari qualificati e preparati, sono in grado di diagnosticare l'occhio di pernice e provvedere alla necessaria pedicure sanitaria.

Il Medico Posturologo è invece il professionista sanitario perfezionato nella diagnosi e nel trattamento dei difetti posturali.

La visita del Medico Posturologo è spesso necessaria nei casi di pazienti con occhio di pernice, poiché come detto in precedenza l'occhio di pernice è essenzialmente una callosità dovuta all'iper pressione oppure allo sfregamento anomalo del piede durante la camminata.

Tale iper pressione oppure sfregamento e a sua volta causato da un difetto posturale, che deve essere quindi analizzato e risolto con gli opportuni correttivi (ad esempio, un plantare correttivo personalizzato).

Stai soffrendo con un occhio di pernice?
Contattami ora: posso aiutarti

Le tue gambe sono in questo stato?

La cavitazione medica per il lipedema a Milano

Scopri la Cavitazione Medica della Dott.ssa Troyer

clicca qui e scopri cos'è
Chirurgia Vascolare, angiologia e terapia del linfedema a Milano
Quindi ricorda che...
  • L'occhio di pernice, conosciuto in ambito medico come tiloma, è una callosità specifica del piede;
  • L'occhio di pernice è causato da un'anomala iperpressione o sfregamento di una data parte del piede, dovuta a problemi posturali o dall'uso di calzature non idonee;
  • L'occhio di pernice affligge esclusivamente i piedi e, sebbene sia comunque una callosità, è ben distinto dai normali calli;
  • L'occhio di pernice si presenta solitamente sotto la pianta del piede, sopra le dita o al lato del quinto dito del piede;
  • Le cause predisponenti all'occhio di pernice sono l'uso di calzature non idonee, i difetti posturali e della camminata, malformazioni congenite del piede oppure problemi muscolari od articolari secondari, che alterano la normale camminata;
  • Nelle donne, spesso l'occhio di pernice è causato dall'uso smodato di calzature con tacco troppo alto;
  • L'occhio di pernice si presenta come una callosità grossomodo rotonda, giallognola o biancastra, con al centro della pelle più scura, da cui il nome 'occhio di pernice';
  • L'occhio di pernice è estremamente dolente al tatto e alla compressione, anche leggera, poiché l'inspessimento cutaneo che lo compone congestiona la delicata terminazione nervosa sottocutanea;
  • Il dolore dell'occhio di pernice è molto invalidante, e spesso impedisce al paziente la calzatura di determinate scarpe e, nei casi più gravi, anche la normale camminata;
  • L'occhio di pernice, se trascurato, può essere sede d'infestazione di funghi, oppure può infettarsi per infezioni batteriche;
  • La pedicure sanitaria è il trattamento che può portare sollievo immediato dal dolore, ma non risolve le cause dell'occhio di pernice;
  • L'analisi posturale e la valutazione baropodometrica sono spesso esami indispensabili per stabilire la causa dell'iperpressione e dello sfregamento che hanno dato origine all'occhio di pernice;
  • I pazienti diabetici devono prestare particolare attenzione agli occhi di pernice, poiché potrebbero trasformarsi rapidamente in ulcere

Soffri di un occhio di pernice e sei a Milano? Posso aiutarti

Contatta il tuo chirurgo vascolare a Milano

Il mio studio di Milano è perfezionato nella diagnosi e nel trattamento di tutte le patologie del piede, compreso il tiloma, comunemente conosciuto come occhio di pernice.

Sono un Chirurgo Vascolare con grande esperienza nelle patologie del piede, come ad esempio il piede diabetico e qualsiasi lesione degli arti inferiori.

La pluriennale esperienza come Chirurgo Vascolare presso il centro vulnologico del Piede Diabetico del nosocomio dove, giornalmente, opero e visito, mi ha donato l'esperienza necessaria nel trattare le callosità del piede in maniera indolore ed efficace.

Nel mio ambulatorio di Via della Moscova 60 potrai quindi trovare il servizio di pedicure sanitaria d'eccellenza, che potrà trattare il tuo occhio di pernice, dandoti subito immediato sollievo.

Vent'anni di chirurgia vascolare e migliaia di casi clinici trattati con successo, l'eccellenza nella cura del piede e trent'anni di esperienza medica sempre al tuo servizio.

La Dott.ssa Luisella Troyer è un Medico Chirurgo, specializzata in Chirurgia Vascolare e perfezionata nelle patologie linfatiche, in Oncologia Linfatica, in Proctologia, in Podoiatria e in Vulnologia.

Nella sua trentennale professione si è focalizzata sulla cura e sul trattamento (anche chirurgico) delle lesioni croniche a decorso ulcerativo, sulla corretta diagnosi e terapia del linfedema e sulla particolare cura e gestione del paziente oncologico pre e post chirurgia.

È uno dei pochi Medici in Italia ad occuparsi della complicata gestione dei pazienti con linfedema primitivo (congenito), e particolare attenzione è stata sempre rivolta alla diagnosi e alla gestione della paziente affetta da lipedema, malattia per la quale la Dottoressa ha sempre richiesto l’adeguato riconoscimento come reale patologia, distaccata dalla semplice obesità o adiposità localizzata.

Il suo approccio terapeutico per i pazienti linfatici è basato sulla Terapia Complessa Decongestionante, e su un follow-up preciso, puntuale e costante, comprensivo di particolare riguardo alla cura della cute e al linfobendaggio.

Come Medico Estetico, la Dottoressa si è dedicata con particolare riguardo al benessere e alla salute delle gambe, adottando nuovi approcci chirurgici per la risoluzione del lipedema (la Liposuzione a Zone Selettive) e il protocollo estetico ElastSkin, per la riduzione significativa della cellulite e della lassità cutanea di cosce e caviglie.

La Dott.ssa Luisella Troyer è Chirurgo Vascolare nel reparto vulnologico del Piede Diabetico dell’Istituto Clinico Città Studi di Milano, e visita privatamente presso il suo studio Salus Mea in centro città, in Via della Moscova 60.

Perfezionata anche in Proctologia e nella risoluzione della patologia emorroidale, nel suo studio risolve i casi più complicati emorroidi patologiche, utilizzando l'avanzata tecnica a scleromousse stabilizzata con aria sterilizzata.

Come Medico Podoiatra, la Dottoressa si occupa a 360° della salute del piede, con servizi di Podoiatria e Podologia avanzati, dalla pedicure sanitaria sino alla cura delle ulcere gravi nei pazienti affetti da piede diabetico.

Nel suo ambulatorio privato, eroga terapie avanzate per la riduzione del pannicolo adiposo di cosce e glutei, terapie sclerosanti e Terapia Complessa Decongestionante.

A Milano, se sei affetto da una ferita cronica che non guarisce, soffri di stasi linfatica, un accumulo abnorme di grasso, varici e vene varicose o semplicemente vuoi il benessere per le tue gambe, la Dott.ssa Luisella Troyer può aiutarti: semplicemente, chiamala.

Vuoi parlare con la Dottoressa?
La Dottoressa è qui per aiutarti.
Lasciale ora il tuo numero, e ti richiamerà subito.* *Compatibilmente con la gestione dei pazienti e degli interventi medici e chirurgici

La sicurezza medica per la tua bellezza, sempre

Medicina estetica centro medico a Milano

Lo studio della Dott.ssa Luisella Troyer è uno studio medico, dove opera esclusivamente personale sanitario.

Tutti i trattamenti medico-estetici sono dunque erogati da Medici, fisioterapisti od infermieri professionisti, specializzati proprio nelle dismorfie del pannicolo adiposo e nel ringiovanimento del corpo.

Lo studio della Dottoressa non è un centro estetico, e tutti i trattamenti di natura estetica sono prescritti esclusivamente dopo l'idonea visita medica.

Una sicurezza per te, un dovere legale ed etico per la Dottoressa.

Così tu sarai sempre tranquilla, avrai costantemente il monitoraggio medico e tutta l'affidabilità di un'equipe sanitaria d'eccellenza, dedicata proprio alla tua bellezza.

Clicca qui e chiama il 348.96.89.650 per richiedere una visita di Medicina Estetica con la Dottoressa!

Soffri di pelle delle gambe cadente, prolassata e disidratata?
Affidati all'eccellenza medica del protocollo ElastSkin

Medicina estetica e lifting della pelle a Milano

ElastSkin è il protocollo medico-estetico ideato dalla Dott.ssa Luisella Troyer, che consente di riportare elasticità, tono e idratazione della pelle ad alti livelli, senza ricorrere alla Chirurgia Plastica.

Il protocollo, ideato dalla Dott.ssa Troyer dopo la sua lunga esperienza con i più noti inestetismi delle gambe, può essere applicato con successo anche alle pazienti affette da cellulite, lipedema e invecchiamento precoce della pelle.

I risultati sono sbalorditivi: pelle immediatamente più tonica, più liscia, più idratata e più elastica.

Senza dolore, senza chirurgia: solo con la tua nuova pelle bellissima, come sei tu.

Clicca qui e chiama il 348.96.89.650 per richiedere un trattamento ElastSkin!

Non puoi pagare subito un trattamento?
La Dottoressa ti permette di pagare con calma, senza interessi

Finanziamento a tasso zero per la Medicina Estetica a Milano

La Dott.ssa Luisella Troyer è prima di tutto un Medico, che ha dedicato la sua intera vita professionale alla Medicina, e al benessere dei propri pazienti.

Ciò vuol dire che, per lei, il mero guadagno è totalmente secondario alla salute dei pazienti.

Anche di quelli che, per le mille difficoltà della vita, avrebbero bisogno di trattamenti che non possono però onorare sul momento.

Perciò, ogni trattamento della Dottoressa può essere pagato senza finanziamento, senza alcun tipo di interessi e senza lucro, ratealmente da tre a dodici mesi.

Senza intercessione bancaria e senza finanziarie: solo con la garanzia del rapporto fiduciario Medico-paziente.

Affinché tu stia semplicemente bene, a prescindere dalla tua capacità di spesa.

Clicca qui e chiama il 348.96.89.650 per avere tutte le informazioni sui pagamenti rateali!

Hai paura di perdere i risultati ottenuti con tanto sforzo?
La Dottoressa ti aiuta: pacchetti mantenimento 12 mesi tutto incluso

Medicina estetica e lifting della pelle a Milano

La Dott.ssa Luisella Troyer è un Medico che opera in scienza e coscienza, sempre.

Sa perfettamente che molti trattamenti, anche se estremamente efficaci, hanno bisogno di regolare manutenzione nel tempo, per non perdere i vantaggi ottenuti, spesso con molto sforzo.

Ecco perché, per ogni trattamento con protocollo ElastSkin (Radiofrequenza Medica, Elettroporazione Medica, ultrasuoni HiFu) ti propone un conveniente e vantaggioso piano di mantenimento, che copre tutti e 12 i mesi dell'anno.

Ad un costo calmierato, nell'esclusivo interesse della tua salute.

Così tu non dovrai preoccuparti di nulla, e le tue gambe rimarranno sempre belle e in salute: gli operatori specializzati e i Clinici dell'equipe della Dottoressa si prenderanno cura di te con un piano di mantenimento personalizzato, che ti consentirà di rilassarti ed essere sempre sicura, curata e in salute.

Perché per la Dottoressa tu non sei una semplice paziente: sei un'amica e una persona speciale, da proteggere ed aiutare tutto l'anno.

Proprio come i veri amici fanno.

E la Dottoressa è sempre tua amica, una vera amica.

Clicca qui e chiama il 348.96.89.650 per richiedere il tuo piano di mantenimento personalizzato!

Sei incinta e hai le gambe gonfie e dolenti?
La Dottoressa è qui per aiutare te e il tuo bambino

Cura delle vene varicose e delle caviglie gonfie per le donne in gravidanza

La Dott.ssa Luisella Troyer ha giurato di proteggere la tua vita e la tua salute, sempre.

Anche, e forse soprattutto, in un momento estremamente importante e delicato, come quello che ti sta portando a divenire mamma.

La Dottoressa sa bene che, durante la gravidanza, le tue gambe sono costantemente provate dal peso del tuo bambino.

Questo le porta a divenire spesso gonfie, dolenti, pesanti.

In molti casi, la gravidanza è l’inizio di una degenerazione dei tessuti delle vene della futura mamma, che sfocia poi in una cronica insufficienza venosa, con la comparsa di dolenti vene varicose.

Proprio per questo, dal frutto della sua trentennale esperienza, la Dottoressa ha ideato il protocollo medico “Mamma Protetta”, che può aiutarti a prevenire le patologie vascolari e a preservare la salute delle tue gambe.

Per gambe belle, sane e in salute anche nel periodo più speciale della tua vita: la Dottoressa è sempre con te!

Clicca qui e scopri il protocollo "Mamma Protetta" per la salute delle tue gambe in gravidanza!

Sei affetta da lipedema e devi intervenire chirurgicamente?
Affidati al protocollo chirurgico della Dott.ssa Luisella Troyer

Liposuzione specifica per il lipedema Lipedema Reduction Surgery

La Dott.ssa Luisella Troyer è un Chirurgo Vascolare perfezionata nel lipedema e nel trattamento di tutte le dismorfie del pannicolo adiposo degli arti inferiori.

Oltre trent'anni fa, è stata uno dei primi Medici ad ipotizzare la presenza della nuova patologia scollegata dall'obesità, conosciuta ora come lipedema.

La costante ricerca clinica su questa grave dismorfia che colpisce esclusivamente le donne le ha permesso di sviluppare un nuovo protocollo chirurgico specificatamente pensato per il lipedema.

Assieme al Dott. Alberto Gallucci, Chirurgo Plastico esperto nelle dismorfie gravi del grasso umano, la Dottoressa ha quindi ideato il protocollo di Liposuzione a Zone Selettive.

Un protocollo innovativo che si basa sul rispetto dei tessuti sani della paziente, sull'intervento localizzato in micro-zone e su un piano terapeutico che comprende il protocollo estetico ElastSkin.

Un aiuto d'eccellenza per le molte donne che, ogni giorno, soffrono sia piscologicamente che fisicamente per una patologia non decisa da loro, tutt'ora poco conosciuta in Italia, che ne causa spesso esclusione sociale e profonda sofferenza.

Clicca qui e scopri la Liposuzione a Zone Selettive per combattere il lipedema!

Soffri di emorroidi patologiche e dolorose?
La Dottoressa può aiutarti a risolverle per sempre

Cura delle emorroidi patologiche a Milano

La Dott.ssa Luisella Troyer è un Chirurgo Vascolare perfezionata in Proctologia avanzata.

Nel suo studio di Via della Moscova somministra trattamenti di ultima generazione per la cura delle emorroidi patologiche, del tutto indolori.

Potrai quindi eliminare definitivamente le tue emorroidi che ti tormentano da tanto tempo, con il trattamento avanzato di scleromousse stabilizzata con aria sterilizzata.

Dall'esperienza medica d'eccellenza, un trattamento di alta qualità per liberarti per sempre dal problema delle emorroidi.

Veloce, sicuro, definitivo, totalmente indolore: finalmente, l'unica valida alternativa all'intervento chirurgico.

Clicca qui e scopri come liberarti per sempre e senza dolore dalle tue emorroidi!

Hai varici grandi ed antiestetiche sulle gambe?
La Dottoressa può eliminarle senza chirurgia e senza dolore

Cura delle vene varicose a Milano

Come Chirurgo Vascolare, la Dott.ssa Luisella Troyer ha grande esperienza nel rimuovere vene varicose anche di grandi dimensioni senza ricorrere alla chirurgia, con trattamenti mini-invasivi e totalmente indolore.

Trent'anni di esperienza medica e continua ricerca scientifica di alto livello le hanno permesso di padroneggiare le migliori terapie sclerosanti a guida ecografica, efficaci, sicure e rapide, per risolvere anche i casi più complicati di vene varicose.

Nello studio della Dottoressa potrai ripristinare la bellezza e la funzionalità delle tue gambe, eliminando per sempre le anti-estetiche e pericolose varici in tutta tranquillità, con sedute indolore e di breve durata.

La Medicina angiologica sicura, affidabile ed efficace, frutto della costante ricerca medica.

Affinché tu possa tornare a stare bene con le tue gambe, senza più dolori, pruriti o pesantezza, tipici delle vene varicose.

Clicca qui e scopri come liberarti per sempre e senza dolore dalle tue varici!

Hai una polizza assicurativa Unisalute?
La Dott.ssa Luisella Troyer è un Medico convenzionato

Medico convenzionato con Unisalute

Se hai una polizza Unisalute, puoi effettuare una visita in convenzione con la Dott.ssa Luisella Troyer.

La Dott.ssa Luisella Troyer è infatti un Medico convenzionato con Unisalute: le visite ed i trattamenti della Dottoressa in regime ospedaliero possono quindi esserti rimborsati o direttamente prenotati dalla tua assicurazione, secondo il tuo piano sanitario.

Chiedi tutte le info al nostro centralino chiamando il 348.96.89.650: saremo felici di aiutarti.

Chatbot e articoli scritti da un algoritmo? No, grazie.

No chatbot logo

Ogni pagina di questo sito è stata scritta da un professionista sanitario e della comunicazione sanitaria. Umano.

La Dott.ssa Luisella Troyer apprezza la tecnologia, ma crede che le informazioni sanitarie debbano (almeno al momento) essere fornite da professionisti sanitari umani, in scienza e coscienza.

Anche se chiamerai il centralino al 348.96.89.650 oppure manderai un messaggio su WhatsApp, a risponderti sarà sempre e comunque un umano.

In questo sito non troverai pagine scritte da un algoritmo, né composte da un'intelligenza artificiale che si affida al machine learning.

A quello, la Dottoressa preferisce ancora lo human learning, che si fa studiando su libri e pubblicazioni, nonché esercitando la professione medica in prima linea, giorno dopo giorno.

Queste pagine sono state scritte da professionisti sanitari (Medici esperti di informazione sanitaria), e sono state progettate per essere chiare, facili e comprensibili da tutti, anche (e soprattutto) per chi non è Medico.

Per te, paziente o semplice curioso lettore.

Pensate da umani per umani, per proteggere la tua salute, ed aiutarti a capire meglio la Medicina.

Non sono articoli per personale sanitario, ma non vogliono esserlo: il loro scopo è quello di fornire aiuto e supporto ai pazienti, in linguaggio chiaro e facilmente comprensibile.

Per questi motivi, la Dottoressa ritiene che l'uso dell'Intelligenza Artificiale negli articoli sanitari è, al momento, troppo incerto per poter essere affidabile: ogni articolo sanitario, che riguarda il bene prezioso della salute dei pazienti, deve quindi essere obbligatoriamente scritto, verificato ed approvato da personale sanitario, esperto e qualificato.

In tutto il sito è vietato l'utilizzo di testi, immagini, loghi, logotipi, video e qualsiasi altro media di produzione originale per l'addestramento di sistemi di intelligenza artificiale generativa, così come l'utilizzo di mezzi automatizzati di data scraping.

Condividi questa pagina

Vuoi prenotare una visita con me online? Fallo da qui

Se vuoi prenotare rapidamente una visita con me nel mio studio di Milano in Via della Moscova, 60 (fermata MM2 Moscova), puoi farlo comodamente da qui.

Clicca sul pulsante PRENOTA UNA VISITA qui in basso, e scegli il primo appuntamento disponibile in modalità sicura e protetta, grazie a Miodottore.it

Prenota una visita con la Dott.ssa Luisella Troyer su Miodottore.it
Luisella Troyer - MioDottore.it

Mandami un messaggio. Sono qui per aiutarti.

Angiologo Milano - Cura del linfedema e del lipedema

Compila il modulo sottostante e verrai ricontattato entro 24 ore.

Se preferisci il telefono, chiama il 348.96.89.650

Ricorda che, per obblighi deontologici (e anche per buon senso) non posso effettuare diagnosi a distanza.
Tutti i miei eventuali consigli o pareri non potranno mai sostituire una visita specialistica.

Tutti i campi con * sono obbligatori.

Se il form ti da problemi d'invio, manda una mail a info@milanolinfedema.it
*

Questo modulo è sicuro e protetto da Google reCAPTCHA
Le tue gambe belle,
come le hai sempre desiderate.
La Dottoressa che si prende cura delle tue gambe, da oltre 30 anni.
Le tue gambe belle,
come le hai sempre desiderate.
La Dottoressa che cura e protegge le tue gambe, da oltre 30 anni.
I miei pazienti dicono:
‟Esperta, preparata, umana. Non pensavo di trovare online il mio medico ideale!” Laura
‟Avevo le gambe distrutte da anni ed anni di varici, ero disperata. Grazie alla Dottoressa, sono tornata a vivere!" Loredana
‟Linfedema primitivo che mi tormenta dall'adolescenza, ma lei è sempre il mio punto di riferimento." Enrico