Il tuo Angiologo a Milano,
per gambe belle e sane.
Da oltre 30 anni, l'eccellenza specialistica per le tue gambe.
Un mondo di salute e benessere per le tue gambe, frutto della costante ricerca medica specialistica della Dott.ssa Luisella Troyer:
Il tuo angiologo di eccellenza a Milano
Il tuo Angiologo a Milano,
per gambe belle e sane.
Un mondo di salute e benessere per le tue gambe, frutto della costante ricerca medica specialistica della Dott.ssa Luisella Troyer:
Il tuo angiologo di eccellenza a Milano
Da oltre 30 anni, l'eccellenza specialistica per le tue gambe.

Dott.ssa Luisella Troyer
Chirurgo Vascolare Angiologo a MilanoAngiologo a Milano

Specialista in Chirurgia Vascolare
Perfezionata nel trattamento del linfedema e del lipedema

Migliaia di casi clinici trattati con successo.
20 anni di Chirurgia Vascolare.
Alta diagnostica non invasiva.
L'esperienza nel trattamento delle linfopatie.
La costante ricerca medica sul lipedema.
Oltre trent'anni d'esperienza per curarti.
Il tuo Angiologo a Milano.

Dottoressa Luisella Troyer Chirurgo Vascolare a Milano

Hai un problema?
Chiedi aiuto alla
Dott.ssa Luisella Troyer.
È QUI PER AIUTARTI,
SEMPRE.

Richiedi ora l'aiuto della
Dott.ssa Luisella Troyer
Lasciaci ora il tuo numero, e ti richiameremo subito.
Riceverai una chiamata entro 24 ore

I miei pazienti dicono:
‟Non serve di certo la mia recensione a rafforzare l'immagine di un medico eccezionale come la Dottoressa, ma mi sentivo in dovere comunque di dirlo a tutti!” Serena
‟Trovare un medico esperto di Linfedema in Italia è utopia pura: non ringrazierò mai abbastanza quel giorno che ho visto il suo sito! Stupenda!" Alessandra
‟Grazie Dottoressa, grazie di cuore! Non finirò mai di esserle grato, sempre!" Giovanni

Attenzione: quest'articolo tratta di materie a carattere medico scientifico.
Per quanto le informazioni in esso contenute siano state selezionate e riportate con cura e con la massima precisione scientifica, non possono e non potranno mai sostituire il parere di un Medico o una visita medica specialistica, e debbono pertanto essere utilizzate per uso esclusivamente informativo.
In caso di dubbi e o domande, chiedi sempre consiglio ad un Medico.

Quest'articolo è stato aggiornato dalla Dott.ssa Luisella Troyer il giorno: martedì 05 marzo, 2024

Prenota una visita con la Dott.ssa Luisella Troyer su Miodottore.it
Luisella Troyer - MioDottore.it

Il rigonfiamento improvviso di un braccio o di una gamba

Il linfedema e la stasi linfatica

Ti si è gonfiata una gamba, oppure un braccio, in maniera improvvisa, e non sai quale possa essere la causa?

L'edema, ovverosia il gonfiore di una parte del corpo, è un sintomo di una patologia sottostante.

Questa patologia può essere muscolare, articolare, causata da un'infiammazione oppure un'infezione, oppure può essere causata da una stasi linfatica conosciuta come linfedema.

Il linfedema è una patologia ancora per certi versi sconosciuta in ambito clinico, e non solo in Italia.

Lo studio è la ricerca delle patologie linfatiche e, in generale, del benessere del sistema linfatico del corpo è oggetto della Linfologia, cioè l'iper specializzazione della Chirurgia Vascolare.

La Linfologia è una materia molto complessa, considerata attorto secondaria rispetto alla Flebologia e alla cura del sistema arterioso.

Proprio per questo i Medici Linfologi in Italia sono molto pochi, anche se le patologie linfatiche sono in continua crescita ad almeno due decenni.

Sì esperimenti un gonfiore anomalo a uno dei tuoi arti, o una qualsiasi parte del corpo, leggi questa pagina: è stata scritta dalla Dottoressa Luisella Troyer proprio per aiutarti a capire se sei affetto da una stasi linfatica, e come fare per chiedere aiuto medico.

Che cos'è il sistema linfatico?

Il trattamento del linfedema a Milano
La linfa (in celeste nel disegno) viene prodotta come materiale di scarto direttamente dalle cellule dei tessuti, e riversata poi nello spazio interstiziale.
I vasi linfatici, che permeano tutto il corpo arrivando in ogni punto, assorbono poi il liquido intestiziale e trasportano la linfa nel sistema venoso, dove sarà definitivamente smaltita da fegato e reni

Il sistema linfatico è quella parte del sistema circolatorio umano che ha il compito di drenare, quindi raccogliere, la linfa prodotta dai nostri organi.

La linfa è un liquido debolmente alcalino, composto principalmente da proteine, grassi, acqua in minima misura e anche da residui di virus e batteri.

La linfa viene prodotta naturalmente dalle nostre cellule, ed è un vero e proprio componente di scarto della respirazione cellulare, cioè è quel metabolismo chimico fisico che permette di ottenere energia e garantire quindi la nostra sussistenza.

La linfa, quindi lo scarto di questo naturale metabolismo, viene riversata dalle cellule nello spazio interstiziale che separa i nostri organi.

In questo spazio interstiziale la linfa viene raccolta da dei sottilissimi vasi, per l'appunto i vasi linfatici.

Questi vasi assorbono la linfa, che inizia un lungo percorso di drenaggio, con l'obiettivo di essere riversata direttamente nel circolo ematico venoso.

Nel circolo venoso la linfa viene poi indirizzata verso il fegato, dov'è chimicamente trattata e poi indirizzata verso i reni, filtro finale che provvederà poi all'espulsione di tutte le sostanze di scarto.

Il sistema linfatico è quindi composto da tantissimi vasi linfatici, che permeano tutto il nostro corpo e arrivano davvero ovunque.

Sparsi per tutto il sistema linfatico troviamo poi degli appositi piccolissimi organi chiamati linfonodi, che sono delle vere proprie stazioni di passaggio e di sorveglianza del sistema linfatico.

I linfonodi hanno svariati scopi, tutti i fondamentali: servono principalmente da stazioni di monitoraggio dell'organismo contro ogni agente infettivo, ed è proprio in loro che è memorizzata a livello chimico l'informazione genetica dei microrganismi affrontati durante tutta la nostra vita.

Proprio grazie alla diffusione massima del sistema linfatico in tutto l'organismo, il nostro corpo quindi può utilizzare le vie linfatiche per inviare gli anticorpi in caso di infezioni, prodotti proprio grazie alla memorizzazione genetica che avviene nelle cosiddette 'banche dati' dei linfonodi.

Quindi, sintetizzando, il sistema linfatico non solo provvede alla raccolta della linfa e di tutte le sostanze di scarto del nostro metabolismo, ma è anche un insostituibile baluardo di difesa, parte fondamentale del nostro sistema immunitario.

Gonfiore improvviso ad un braccio o una gamba?
Posso aiutarti, contattami

Il sistema linfatico provvede al bilanciamento automatico dei liquidi del nostro corpo?

Il sistema linfatico umano
In verde, le ramificazioni e lo schema del sistema linfatico umano.
In giallo il timo, ossia l'organo linfoepiteliale principale del corpo.
Un danneggiamento in qualsiasi parte del sistema linfatico può provocare un linfedema, ovverosia un blocco della circolazione della linfa

Tra i tanti compiti del sistema linfatico, tutti di grande importanza, troviamo anche quello del bilanciamento dei liquidi del nostro corpo.

Difatti, il nostro corpo è composto, come ben noto, da circa il 60% di acqua.

L'acqua è presente ovunque nel nostro organismo: dalle cellule sino per l'appunto allo spazio interstiziale, contenuta nella linfa.

Il centro della sete è quel meccanismo che ci spinge regolarmente a bere per mantenere idratati i nostri tessuti.

Quando beviamo troppo, grazie al meccanismo dell'osmosi, le cellule riversano nel tessuto interstiziale l'acqua in eccesso, che viene dunque drenata, assieme alla linfa, dal sistema linfatico.

L'acqua in eccesso viene dunque fatta confluire nel sistema venoso, e da lì raggiunge i reni, per essere poi espulsa con la minzione.

È quindi proprio grazie al sistema linfatico che la tanto spesso impropriamente temuta 'ritenzione idrica' è solamente una leggenda metropolitana: il nostro corpo non ritieni liquidi in eccesso proprio perché c'è il sistema linfatico ad impedirlo.

Gonfiore improvviso ad un braccio o una gamba?
Posso aiutarti, contattami

Il sistema linfatico può ammalarsi?

Come ogni altra parte del nostro corpo, anche il sistema linfatico può danneggiarsi oppure smettere di funzionare correttamente.

Il sistema linfatico può danneggiarsi in seguito ad eventi esterni, successivi alla nascita, oppure può partire già direttamente danneggiato, a seguito di malformazioni congenite.

Qualsiasi danno o malformazione del sistema linfatico può divenire un grosso problema per il drenaggio della linfa, poiché il sistema linfatico è comparabile ad una vera e propria autostrada: un piccolo intoppo, diciamo ingorgo, in una posizione ritenuta strategica, ad esempio all'uscita di un casello importante, può provocare delle lunghe code e quindi degli intasamenti.

La stessa cosa succede con la linfa: se parti del sistema linfatico risultano ostruite, possono crearsi delle stasi linfatiche, quindi dei veri e propri intoppi al normale drenaggio e la normale circolazione della linfa.

In questo caso, datosi che la linfa viene prodotta regolarmente dal nostro metabolismo (si stima che un essere umano adulto produca circa 2,5 litri di linfa ogni giorno), il risultato dell'ingolfò della normale circolazione linfatica è giocoforza un edema.

In Medicina, per edema s'intende un rigonfiamento anomalo di una data parte del corpo.

Nel caso della circolazione linfatica, un edema causato da cattiva circolazione e drenaggio della linfa viene chiamato linfedema.

Il linfedema è una vera e propria patologia che, specie negli ultimi anni, è drasticamente aumentata nella popolazione dei paesi avanzati.

Gonfiore improvviso ad un braccio o una gamba?
Posso aiutarti, contattami

Se sei un paziente oncologico, ricorda di prestare massima attenzione all'insorgenza di strani e prolungati gonfiori del tuo corpo.

In caso di un anomalo edema ad un braccio, una gamba o un'altra generica parte del corpo, che non regredisce spontaneamente entro pochi giorni, rivolgiti sempre ad un Chirurgo Vascolare, possibilmente esperto di Linfologia.

Tale professionista saprà diagnosticare l'origine del tuo edema, e stabilire se si tratta davvero di un linfedema, dandoti ovviamente il giusto percorso terapeutico.

Due tipi di linfedema, due tipi di danneggiamenti

Linfedema dopo prostatectomia
Linfedema dopo prostatectomia
Linfedema arto inferiore destro su paziente di 59 anni dopo prostatectomia radicale

A livello clinico, la stasi linfatica che porta al linfedema è dovuta essenzialmente a due condizioni, chiamate linfedema primitivo e linfedema secondario.

Si definisce linfedema primitivo una stasi linfatica basata su una malformazione congenita, quindi presente già al momento della nascita.

Questa malformazione può dare subito problemi linfatici oppure, come spesso accade in molti casi, può cominciare a dare problemi più avanti nella vita, anche nell'età avanzata.

La manifestazione clinica del linfedema primario, quindi il rigonfiamento di un arto in corrispondenza della malformazione congenita può avvenire in qualsiasi momento dell'esistenza, ma spesso è scatenata da piccoli incidenti anche banali, come una distorsione di una caviglia oppure una piccola contusione.

A livello scientifico non sappiamo ancora perché un sistema linfatico malformato mantenga un suo equilibrio per molti anni per poi perderlo improvvisamente, ma sappiamo solamente che ciò succede.

Il linfedema primario mette molta paura nel paziente, che prima dell'inizio della stasi linfatica e del rigonfiamento di un braccio oppure di una gamba non aveva mai sperimentato nessun tipo di problema similare.

Il linfedema secondario, oppure linfedema acquisito, è invece una stasi linfatica che crea un edema in seguito a un intervento esterno che ha danneggiato il sistema linfatico.

Tale evento può essere ad esempio un'operazione chirurgica di rimozione tumorale, in cui il chirurgo deve necessariamente asportare, oltre alla parte infettata dal carcinoma, anche i linfonodi adiacenti.

L'asportazione dei linfonodi che circondano la neoformazione tumorale è un protocollo standard è una procedura di salvaguardia e sicurezza per il paziente.

Difatti, il rischio che anche piccolissime parti della formazione tumorale possono infettare i linfonodi è sempre elevato, e quindi per sicurezza i linfonodi vicini a una parte del corpo danneggiata dalla degenerazione tumorale vengono asportati.

Asportando i linfonodi durante l'operazione chirurgica, ovviamente, il sistema linfatico viene modificato.

Questa modifica esterna, spesso cruenta per il sistema linfatico, può rompere l'equilibrio dello stesso, creando quindi una congestione che porta poi alla stasi linfatica e quindi alla formazione del linfedema.

Statisticamente, circa il 20% dei pazienti operati per un intervento oncologico sviluppo poi, nel corso degli anni, un linfedema cronico.

Allo stato attuale della scienza e in base alle nostre informazioni statistiche, non è possibile prevedere con esattezza se e quando un linfedema possa svilupparsi dopo un intervento oncologico.

Anche il tempo trascorso dall'intervento all'insorgenza del linfedema è casuale: in alcuni casi il linfedema appare poco dopo l'intervento oncologico, mentre in altri casi si può manifestare dopo molti anni.

Gonfiore improvviso ad un braccio o una gamba?
Posso aiutarti, contattami

Come si manifesta il linfedema?

Il trattamento del linfedema a Milano
Il segno della fovea è uno dei sintomi clinici che possono aiutare il Medico Linfologo a diagnosticare la presenza di un linfedema

Il linfedema si manifesta come un rigonfiamento abnorme della zona colpita da stasi linfatica.

Tale zona può variare e, sostanzialmente, la stasi linfatica può affliggere ogni parte del corpo: dagli arti superiori, quindi le braccia, agli arti inferiori, ovverosia le gambe.

Nei casi di interventi oncologici di natura ginecologica, ad esempio dopo un'isterectomia, il linfedema può affliggere anche la zona addominale oppure la zona vulvare.

Nei pazienti che hanno subito interventi di natura invece andrologica, come ad esempio la rimozione della prostata, il linfedema può manifestarsi nella zona genitale, quindi anche a livello dello scroto oppure anche del pene.

Per motivi gravitazionali, la stasi linfatica tende comunque a sedimentare verso il basso, quindi molti casi di linfedema affliggono gli arti inferiori.

Il rigonfiamento dell'arto avviene senza dolore: il linfedema infatti, a differenza da altri edemi causati da patologie muscolari, articolar oppure anche vascolari, non è doloroso.

Al tatto, quindi alla palpazione, il linfedema appena insorto a una consistenza morbida, a volte quasi gelatinosa.

Nei linfedemi appena manifestati, si apprezza dunque il segno della fovea positivo, a testimonianza di una linfa prodotta di recente, quindi non ancora fibrotizzata.

Difatti, essendo principalmente composta da proteine, la linfa se non drenata istantaneamente, tende a coagulare col tempo.

Il coagulo della linfa rende dunque il linfedema duro, fibrotico, compatto e particolarmente invalidante per il paziente, poiché non gli consente di muovere e piegare adeguatamente l'arto.

Datosi che il linfedema è causato da una stasi linfatica, quindi da un blocco del sistema linfatico che è anche organo di invio degli anticorpi della risposta immunitaria dell'organismo, la parte affetta da linfedema diviene automaticamente immunodepressa.

Ciò vuol dire che il braccio o la gamba affetti da linfedema divengono più vulnerabili alle infezioni, di qualsiasi genere.

Questo vuol dire che anche piccole lesioni, come ad esempio delle punture di insetto, oppure delle piccole ferite o delle piccole abrasioni, possono essere una fonte principale di infezioni batteriche, che possono dunque portare a un'infezione dei vasi linfatici conosciuta come linfangite.

Se non risolto con l'opportuna terapia decongestionante, il linfedema tende a immunodeprimere sempre di più il braccio o la gamba, causando spesso situazioni di ricorrenti linfangiti.

Gonfiore improvviso ad un braccio o una gamba?
Posso aiutarti, contattami

Che cos'è una linfangite?

Linfedema con linfangite
Linfedema con linfangite
Linfedema bilaterale arti inferiori, con linfangite in corso

La linfangite è un'infezione batterica ai vasi linfatici, che si presenta spesso nei pazienti affetti da linfedema da lunga data, mai opportunamente trattato.

Si manifesta come un'infiammazione della zona colpita dal linfedema, che appare calda, spesso bollente, ancor più rigonfia e sovrastata da dismorfie cromatiche della cute, di natura variabile ma che spesso hanno l'apparenza di striature rossastre, oppure di grandi aree completamente arrossate.

All'infezione è spesso associata la presenza di febbre, anche alta, comprensiva di spossatezza e debolezza per il paziente.

La linfangite si manifesta poiché la zona affetta da linfedema è naturalmente immunodepressa, quindi con una risposta immunitaria da parte degli anticorpi deficitaria.

Anche piccolissime lesioni possono essere un'enorme porta d'entrata per i batteri, e questo rende la linfangite un vero e proprio pericolo costante per chi è affetto da linfedema.

La terapia per la linfangite si divide in due stadi: la terapia della fase acuta, che prevede riposo forzato e la somministrazione di antinfiammatori oppure antibiotici, e la terapia decongestionante, da effettuarsi finita la fase acuta, che serve a far sgonfiare o comunque a ridurre il linfedema, riducendo anche così la stasi che genera l'immunodepressione dell’arto.

Gonfiore improvviso ad un braccio o una gamba?
Posso aiutarti, contattami

In Italia, al contrario di Paesi ben più specializzati come ad esempio la Germania (nazione dove è nata la Terapia Complessa Decongestionante), vi è un'atavica e cronica mancanza di Medici specializzati in Linfologia.

Questo, sia per i noti problemi strutturali degli atenei italiani (di fatto, bloccati da oltre trent'anni e sottodimensionati rispetto alla richiesta sanitaria), sia per un colpevole lassismo da parte di molti Clinici stessi.

La Linfologia, sotto-specializzazione della Chirurgia Vascolare, nel nostro Paese è ben poco considerata, e le (scarse) risorse dedicate dagli ospedali e dalle ASL alla Terapia Complessa Decongestionante provocano una perenne congestione nella gestione dei pazienti.

Qual è la terapia per il linfedema?

Linfedema dopo mastectomia
Linfedema dopo mastectomia
Linfedema arto superiore destro dopo mastectomia

Il linfedema è una patologia cronica ed irreversibile.

Allo stato attuale della ricerca medica e della tecnica chirurgica, non è possibile ricostruire parti asportate oppure danneggiate del sistema linfatico.

La chirurgia linfatica disponibile al momento non mira infatti a risolvere il problema alla radice, quindi ricostruendo le parti danneggiate oppure asportate, ma mira a creare delle connessioni artificiali (shunt) tra i vasi linfatici e le vene, cercando così di bypassare il punto di blocco del sistema linfatico.

Tale opzione chirurgica si rivela, statisticamente, quasi sempre deficitaria e anzi in molti casi porta al peggioramento della condizione del paziente.

Non esistono farmaci in grado di aggirare la stasi linfatica, che rimane comunque un problema squisitamente meccanico.

La terapia medica è quindi basata sul concetto di decongestione della stasi linfatica.

Tale decongestione viene effettuata per mezzo di un particolare il protocollo, riconosciuto dalla dall'Organizzazione Mondiale della Sanità come il gold standard per il trattamento del linfedema, e chiamato Terapia Complessa Decongestionante.

La Terapia Complessa Decongestionante prevede una serie di terapie combinate basate su massaggi linfodrenanti, su bendaggi specifici, su ginnastica ed esercizi ad arti bendati e sulla scrupolosa cura ed igiene della cute.

Alla Terapia Complessa Decongestionante viene poi associata la terapia elasto-compressiva, basata sull'uso di particolari ausili medici chiamati tutori elasto-compressivi.

Questi tutori, che devono sempre essere indossati dal paziente e realizzati spesso su misura esclusivamente per lui, consentono di velocizzare la circolazione linfatica, impedendo il ritorno della stasi e quindi tenendo sotto controllo il linfedema.

Gonfiore improvviso ad un braccio o una gamba?
Posso aiutarti, contattami

Cosa devo fare se vedo gonfiarsi improvvisamente un braccio o una gamba?

Il linfedema, quindi la stasi linfatica, è solo una delle cause dell'edema che un arto del corpo umano può sperimentare.

Va infatti ricordato che il gonfiore anomalo di una qualsiasi parte del corpo può essere causato anche da ben altri problemi: da un'infezione in corso, da un problema muscolare, da un problema posturale, da un problema vascolare.

Ecco perché, in caso di gonfiore anomalo a un braccio ad una gamba, e sempre bene consultare per prima cosa un Medico.

Oltre al Medico di Medicina Generale, quindi il Medico di famiglia, prima linea di intervento e di consulenza, il paziente che sperimenta un gonfiore anomalo a un braccio una gamba farebbe bene a effettuare una visita specialistica presso un Chirurgo Vascolare, chiamato anche Medico Angiologo.

Questo perché la Chirurgia Vascolare è quella branca di specializzazione della Medicina che cura esclusivamente la salute e il benessere di tutto il sistema circolatorio umano, quindi il sistema venoso, il sistema arterioso e il sistema linfatico.

Il Chirurgo Vascolare è quindi il Medico con grande esperienza negli edemi, causati sia da problemi venosi, che arteriosi oppure linfatici, e che può dare un concreto supporto sia diagnostico che terapeutico anche in caso di linfedema, purché abbia l'esperienza linfologica necessaria.

Il Chirurgo Vascolare perfezionato in Linfologia (a sua volta, parte della Chirurgia Vascolare) si chiama Medico Linfologo.

In Italia, purtroppo, esiste una cronica mancanza di Medici esperti di Linfologia, e questo fa sì che molti pazienti, spesso, siano impossibilitati a trovare il giusto supporto quando si manifestano condizioni acclamate di linfedema.

Gonfiore improvviso ad un braccio o una gamba?
Posso aiutarti, contattami

Le tue gambe sono in questo stato?

La cavitazione medica per il lipedema a Milano

Scopri la Cavitazione Medica della Dott.ssa Troyer

clicca qui e scopri cos'è
Chirurgia Vascolare, angiologia e terapia del linfedema a Milano
Quindi ricorda che...
  • In Medicina, un edema è un rigonfiamento anomalo di una parte del corpo;
  • L'edema è sempre un sintomo, dipeso da una problematica a monte;
  • Possono esserci edemi dovuti a traumi, contusioni, infezioni, infiammazioni, vizi posturali oppure dovuti a problemi venosi o vascolari;
  • La linfa è un liquido di scarto, sotto-prodotto del metabolismo e della respirazione cellulare;
  • La linfa è composta principalmente da proteine e acqua, con tracce di grassi e residui di infezioni batteriche e virali;
  • Ogni giorno, un essere umano adulto produce circa 2,5 litri di linfa, riversata dai tessuti nello spazio interstiziale;
  • La linfa è drenata dal sistema linfatico: una fitta rete di sottili e trasparenti vasi che ha il compito di far confluire la linfa nel circolo venoso, dove verrà poi scomposta dal fegato ed espulsa per via renale;
  • Il sistema linfatico può danneggiarsi o nascere già danneggiato, e questo compromette il regolare drenaggio della linfa;
  • Un edema dovuto ad un funzionamento anomalo del sistema linfatico è chiamato linfedema;
  • Durante le operazioni chirurgiche di rimozione di un tumore, spesso è necessario asportare alcune stazioni linfonodali adiacenti all'area del carcinoma;
  • Un 20% circa dei pazienti operati di intervento oncologico sviluppa, ad un certo punto della vita, un linfedema;
  • Un linfedema si definisce primitivo quando è causato da una malformazione congenita del sistema linfatico;
  • Allo stato attuale della Medicina e della Chirurgia, non è possibile ricostruire parti mancanti o danneggiate del sistema linfatico;
  • La chirurgia linfatica ha esiti discordanti, e spesso ha effetti peggiorativi sulla condizione iniziale del paziente;
  • L'unica terapia riconosciuta dall'OMS per il trattamento del linfedema è la Terapia Complessa Decongestionante;
  • Con le giuste visite regolari di controllo, la Terapia Decongestionante Periodica e l'uso continuo dei tutori elastici, il paziente affetto da linfedema può continuare ad avere un'ottima qualità di vita;
  • Il Medico perfezionato e con grande competenza nella diagnosi e nel trattamento del linfedema è il Chirurgo Vascolare perfezionato in Linfologia;
  • L'Oncologia Linfatica è la sotto-specializzazione della Chirurgia Vascolare che studia e tratta i pazienti con linfedema secondario ad un intervento oncologico

Ascolta la Dottoressa a proposito del linfedema nei pazienti oncologici

La Dott.ssa Luisella Troyer è un Chirurgo Vascolare, con trent'anni d'esperienza nella diagnosti e nel trattamento delle linfopatie, perfezionata in Linfologia Oncologica.

Nel corso della sua carriera scientifica, ha visitato e trattato migliaia di casi clinici di pazienti con linfedema sia primario che secondario, dovuto ad interventi di rimozione tumorale.

Ascolta la Dottoressa spiegare che cos'è il linfedema, da cosa origina e quello che, attualmente, si può fare per contrastarlo.

Soffri di linfedema a Milano? Posso aiutarti

Contatta il tuo chirurgo vascolare a Milano

Il mio studio di Milano ha grande esperienza pluriennale nella diagnosi e nel trattamento di tutte le patologie del sistema vascolare e linfatico, con un'elevata attenzione nel trattamento del linfedema per mezzo della Terapia Complessa Decongestionante.

Da me troverai le più moderne strumentazioni per l'analisi non invasiva delle patologie vascolari con apparecchiature di alto livello, oltreché avrai tutto il supporto ed il follow-up necessario, con trattamento personalizzato, per aiutarti a diagnosticare e curare per tempo la tua problematica.

Vent'anni di chirurgia vascolare e migliaia di casi clinici trattati con successo, l'eccellenza nella cura delle linfopatie e trent'anni di esperienza medica sempre al tuo servizio.

La Dott.ssa Luisella Troyer è un Medico Chirurgo, specializzata in Chirurgia Vascolare e perfezionata nelle patologie linfatiche, in Oncologia Linfatica, in Proctologia, in Podoiatria e in Vulnologia.

Nella sua trentennale professione si è focalizzata sulla cura e sul trattamento (anche chirurgico) delle lesioni croniche a decorso ulcerativo, sulla corretta diagnosi e terapia del linfedema e sulla particolare cura e gestione del paziente oncologico pre e post chirurgia.

È uno dei pochi Medici in Italia ad occuparsi della complicata gestione dei pazienti con linfedema primitivo (congenito), e particolare attenzione è stata sempre rivolta alla diagnosi e alla gestione della paziente affetta da lipedema, malattia per la quale la Dottoressa ha sempre richiesto l’adeguato riconoscimento come reale patologia, distaccata dalla semplice obesità o adiposità localizzata.

Il suo approccio terapeutico per i pazienti linfatici è basato sulla Terapia Complessa Decongestionante, e su un follow-up preciso, puntuale e costante, comprensivo di particolare riguardo alla cura della cute e al linfobendaggio.

Come Medico Estetico, la Dottoressa si è dedicata con particolare riguardo al benessere e alla salute delle gambe, adottando nuovi approcci chirurgici per la risoluzione del lipedema (la Liposuzione a Zone Selettive) e il protocollo estetico ElastSkin, per la riduzione significativa della cellulite e della lassità cutanea di cosce e caviglie.

La Dott.ssa Luisella Troyer è Chirurgo Vascolare nel reparto vulnologico del Piede Diabetico dell’Istituto Clinico Città Studi di Milano, e visita privatamente presso il suo studio Salus Mea in centro città, in Via della Moscova 60.

Perfezionata anche in Proctologia e nella risoluzione della patologia emorroidale, nel suo studio risolve i casi più complicati emorroidi patologiche, utilizzando l'avanzata tecnica a scleromousse stabilizzata con aria sterilizzata.

Come Medico Podoiatra, la Dottoressa si occupa a 360° della salute del piede, con servizi di Podoiatria e Podologia avanzati, dalla pedicure sanitaria sino alla cura delle ulcere gravi nei pazienti affetti da piede diabetico.

Nel suo ambulatorio privato, eroga terapie avanzate per la riduzione del pannicolo adiposo di cosce e glutei, terapie sclerosanti e Terapia Complessa Decongestionante.

A Milano, se sei affetto da una ferita cronica che non guarisce, soffri di stasi linfatica, un accumulo abnorme di grasso, varici e vene varicose o semplicemente vuoi il benessere per le tue gambe, la Dott.ssa Luisella Troyer può aiutarti: semplicemente, chiamala.

Vuoi parlare con la Dottoressa?
La Dottoressa è qui per aiutarti.
Lasciale ora il tuo numero, e ti richiamerà subito.* *Compatibilmente con la gestione dei pazienti e degli interventi medici e chirurgici

La sicurezza medica per la tua bellezza, sempre

Medicina estetica centro medico a Milano

Lo studio della Dott.ssa Luisella Troyer è uno studio medico, dove opera esclusivamente personale sanitario.

Tutti i trattamenti medico-estetici sono dunque erogati da Medici, fisioterapisti od infermieri professionisti, specializzati proprio nelle dismorfie del pannicolo adiposo e nel ringiovanimento del corpo.

Lo studio della Dottoressa non è un centro estetico, e tutti i trattamenti di natura estetica sono prescritti esclusivamente dopo l'idonea visita medica.

Una sicurezza per te, un dovere legale ed etico per la Dottoressa.

Così tu sarai sempre tranquilla, avrai costantemente il monitoraggio medico e tutta l'affidabilità di un'equipe sanitaria d'eccellenza, dedicata proprio alla tua bellezza.

Clicca qui e chiama il 348.96.89.650 per richiedere una visita di Medicina Estetica con la Dottoressa!

Soffri di pelle delle gambe cadente, prolassata e disidratata?
Affidati all'eccellenza medica del protocollo ElastSkin

Medicina estetica e lifting della pelle a Milano

ElastSkin è il protocollo medico-estetico ideato dalla Dott.ssa Luisella Troyer, che consente di riportare elasticità, tono e idratazione della pelle ad alti livelli, senza ricorrere alla Chirurgia Plastica.

Il protocollo, ideato dalla Dott.ssa Troyer dopo la sua lunga esperienza con i più noti inestetismi delle gambe, può essere applicato con successo anche alle pazienti affette da cellulite, lipedema e invecchiamento precoce della pelle.

I risultati sono sbalorditivi: pelle immediatamente più tonica, più liscia, più idratata e più elastica.

Senza dolore, senza chirurgia: solo con la tua nuova pelle bellissima, come sei tu.

Clicca qui e chiama il 348.96.89.650 per richiedere un trattamento ElastSkin!

Non puoi pagare subito un trattamento?
La Dottoressa ti permette di pagare con calma, senza interessi

Finanziamento a tasso zero per la Medicina Estetica a Milano

La Dott.ssa Luisella Troyer è prima di tutto un Medico, che ha dedicato la sua intera vita professionale alla Medicina, e al benessere dei propri pazienti.

Ciò vuol dire che, per lei, il mero guadagno è totalmente secondario alla salute dei pazienti.

Anche di quelli che, per le mille difficoltà della vita, avrebbero bisogno di trattamenti che non possono però onorare sul momento.

Perciò, ogni trattamento della Dottoressa può essere pagato senza finanziamento, senza alcun tipo di interessi e senza lucro, ratealmente da tre a dodici mesi.

Senza intercessione bancaria e senza finanziarie: solo con la garanzia del rapporto fiduciario Medico-paziente.

Affinché tu stia semplicemente bene, a prescindere dalla tua capacità di spesa.

Clicca qui e chiama il 348.96.89.650 per avere tutte le informazioni sui pagamenti rateali!

Hai paura di perdere i risultati ottenuti con tanto sforzo?
La Dottoressa ti aiuta: pacchetti mantenimento 12 mesi tutto incluso

Medicina estetica e lifting della pelle a Milano

La Dott.ssa Luisella Troyer è un Medico che opera in scienza e coscienza, sempre.

Sa perfettamente che molti trattamenti, anche se estremamente efficaci, hanno bisogno di regolare manutenzione nel tempo, per non perdere i vantaggi ottenuti, spesso con molto sforzo.

Ecco perché, per ogni trattamento con protocollo ElastSkin (Radiofrequenza Medica, Elettroporazione Medica, ultrasuoni HiFu) ti propone un conveniente e vantaggioso piano di mantenimento, che copre tutti e 12 i mesi dell'anno.

Ad un costo calmierato, nell'esclusivo interesse della tua salute.

Così tu non dovrai preoccuparti di nulla, e le tue gambe rimarranno sempre belle e in salute: gli operatori specializzati e i Clinici dell'equipe della Dottoressa si prenderanno cura di te con un piano di mantenimento personalizzato, che ti consentirà di rilassarti ed essere sempre sicura, curata e in salute.

Perché per la Dottoressa tu non sei una semplice paziente: sei un'amica e una persona speciale, da proteggere ed aiutare tutto l'anno.

Proprio come i veri amici fanno.

E la Dottoressa è sempre tua amica, una vera amica.

Clicca qui e chiama il 348.96.89.650 per richiedere il tuo piano di mantenimento personalizzato!

Sei incinta e hai le gambe gonfie e dolenti?
La Dottoressa è qui per aiutare te e il tuo bambino

Cura delle vene varicose e delle caviglie gonfie per le donne in gravidanza

La Dott.ssa Luisella Troyer ha giurato di proteggere la tua vita e la tua salute, sempre.

Anche, e forse soprattutto, in un momento estremamente importante e delicato, come quello che ti sta portando a divenire mamma.

La Dottoressa sa bene che, durante la gravidanza, le tue gambe sono costantemente provate dal peso del tuo bambino.

Questo le porta a divenire spesso gonfie, dolenti, pesanti.

In molti casi, la gravidanza è l’inizio di una degenerazione dei tessuti delle vene della futura mamma, che sfocia poi in una cronica insufficienza venosa, con la comparsa di dolenti vene varicose.

Proprio per questo, dal frutto della sua trentennale esperienza, la Dottoressa ha ideato il protocollo medico “Mamma Protetta”, che può aiutarti a prevenire le patologie vascolari e a preservare la salute delle tue gambe.

Per gambe belle, sane e in salute anche nel periodo più speciale della tua vita: la Dottoressa è sempre con te!

Clicca qui e scopri il protocollo "Mamma Protetta" per la salute delle tue gambe in gravidanza!

Sei affetta da lipedema e devi intervenire chirurgicamente?
Affidati al protocollo chirurgico della Dott.ssa Luisella Troyer

Liposuzione specifica per il lipedema Lipedema Reduction Surgery

La Dott.ssa Luisella Troyer è un Chirurgo Vascolare perfezionata nel lipedema e nel trattamento di tutte le dismorfie del pannicolo adiposo degli arti inferiori.

Oltre trent'anni fa, è stata uno dei primi Medici ad ipotizzare la presenza della nuova patologia scollegata dall'obesità, conosciuta ora come lipedema.

La costante ricerca clinica su questa grave dismorfia che colpisce esclusivamente le donne le ha permesso di sviluppare un nuovo protocollo chirurgico specificatamente pensato per il lipedema.

Assieme al Dott. Alberto Gallucci, Chirurgo Plastico esperto nelle dismorfie gravi del grasso umano, la Dottoressa ha quindi ideato il protocollo di Liposuzione a Zone Selettive.

Un protocollo innovativo che si basa sul rispetto dei tessuti sani della paziente, sull'intervento localizzato in micro-zone e su un piano terapeutico che comprende il protocollo estetico ElastSkin.

Un aiuto d'eccellenza per le molte donne che, ogni giorno, soffrono sia piscologicamente che fisicamente per una patologia non decisa da loro, tutt'ora poco conosciuta in Italia, che ne causa spesso esclusione sociale e profonda sofferenza.

Clicca qui e scopri la Liposuzione a Zone Selettive per combattere il lipedema!

Soffri di emorroidi patologiche e dolorose?
La Dottoressa può aiutarti a risolverle per sempre

Cura delle emorroidi patologiche a Milano

La Dott.ssa Luisella Troyer è un Chirurgo Vascolare perfezionata in Proctologia avanzata.

Nel suo studio di Via della Moscova somministra trattamenti di ultima generazione per la cura delle emorroidi patologiche, del tutto indolori.

Potrai quindi eliminare definitivamente le tue emorroidi che ti tormentano da tanto tempo, con il trattamento avanzato di scleromousse stabilizzata con aria sterilizzata.

Dall'esperienza medica d'eccellenza, un trattamento di alta qualità per liberarti per sempre dal problema delle emorroidi.

Veloce, sicuro, definitivo, totalmente indolore: finalmente, l'unica valida alternativa all'intervento chirurgico.

Clicca qui e scopri come liberarti per sempre e senza dolore dalle tue emorroidi!

Hai varici grandi ed antiestetiche sulle gambe?
La Dottoressa può eliminarle senza chirurgia e senza dolore

Cura delle vene varicose a Milano

Come Chirurgo Vascolare, la Dott.ssa Luisella Troyer ha grande esperienza nel rimuovere vene varicose anche di grandi dimensioni senza ricorrere alla chirurgia, con trattamenti mini-invasivi e totalmente indolore.

Trent'anni di esperienza medica e continua ricerca scientifica di alto livello le hanno permesso di padroneggiare le migliori terapie sclerosanti a guida ecografica, efficaci, sicure e rapide, per risolvere anche i casi più complicati di vene varicose.

Nello studio della Dottoressa potrai ripristinare la bellezza e la funzionalità delle tue gambe, eliminando per sempre le anti-estetiche e pericolose varici in tutta tranquillità, con sedute indolore e di breve durata.

La Medicina angiologica sicura, affidabile ed efficace, frutto della costante ricerca medica.

Affinché tu possa tornare a stare bene con le tue gambe, senza più dolori, pruriti o pesantezza, tipici delle vene varicose.

Clicca qui e scopri come liberarti per sempre e senza dolore dalle tue varici!

Hai una polizza assicurativa Unisalute?
La Dott.ssa Luisella Troyer è un Medico convenzionato

Medico convenzionato con Unisalute

Se hai una polizza Unisalute, puoi effettuare una visita in convenzione con la Dott.ssa Luisella Troyer.

La Dott.ssa Luisella Troyer è infatti un Medico convenzionato con Unisalute: le visite ed i trattamenti della Dottoressa in regime ospedaliero possono quindi esserti rimborsati o direttamente prenotati dalla tua assicurazione, secondo il tuo piano sanitario.

Chiedi tutte le info al nostro centralino chiamando il 348.96.89.650: saremo felici di aiutarti.

Chatbot e articoli scritti da un algoritmo? No, grazie.

No chatbot logo

Ogni pagina di questo sito è stata scritta da un professionista sanitario e della comunicazione sanitaria. Umano.

La Dott.ssa Luisella Troyer apprezza la tecnologia, ma crede che le informazioni sanitarie debbano (almeno al momento) essere fornite da professionisti sanitari umani, in scienza e coscienza.

Anche se chiamerai il centralino al 348.96.89.650 oppure manderai un messaggio su WhatsApp, a risponderti sarà sempre e comunque un umano.

In questo sito non troverai pagine scritte da un algoritmo, né composte da un'intelligenza artificiale che si affida al machine learning.

A quello, la Dottoressa preferisce ancora lo human learning, che si fa studiando su libri e pubblicazioni, nonché esercitando la professione medica in prima linea, giorno dopo giorno.

Queste pagine sono state scritte da professionisti sanitari (Medici esperti di informazione sanitaria), e sono state progettate per essere chiare, facili e comprensibili da tutti, anche (e soprattutto) per chi non è Medico.

Per te, paziente o semplice curioso lettore.

Pensate da umani per umani, per proteggere la tua salute, ed aiutarti a capire meglio la Medicina.

Non sono articoli per personale sanitario, ma non vogliono esserlo: il loro scopo è quello di fornire aiuto e supporto ai pazienti, in linguaggio chiaro e facilmente comprensibile.

Per questi motivi, la Dottoressa ritiene che l'uso dell'Intelligenza Artificiale negli articoli sanitari è, al momento, troppo incerto per poter essere affidabile: ogni articolo sanitario, che riguarda il bene prezioso della salute dei pazienti, deve quindi essere obbligatoriamente scritto, verificato ed approvato da personale sanitario, esperto e qualificato.

In tutto il sito è vietato l'utilizzo di testi, immagini, loghi, logotipi, video e qualsiasi altro media di produzione originale per l'addestramento di sistemi di intelligenza artificiale generativa, così come l'utilizzo di mezzi automatizzati di data scraping.

Condividi questa pagina

Vuoi prenotare una visita con me online? Fallo da qui

Se vuoi prenotare rapidamente una visita con me nel mio studio di Milano in Via della Moscova, 60 (fermata MM2 Moscova), puoi farlo comodamente da qui.

Clicca sul pulsante PRENOTA UNA VISITA qui in basso, e scegli il primo appuntamento disponibile in modalità sicura e protetta, grazie a Miodottore.it

Prenota una visita con la Dott.ssa Luisella Troyer su Miodottore.it
Luisella Troyer - MioDottore.it

Mandami un messaggio. Sono qui per aiutarti.

Angiologo Milano - Cura del linfedema e del lipedema

Compila il modulo sottostante e verrai ricontattato entro 24 ore.

Se preferisci il telefono, chiama il 348.96.89.650

Ricorda che, per obblighi deontologici (e anche per buon senso) non posso effettuare diagnosi a distanza.
Tutti i miei eventuali consigli o pareri non potranno mai sostituire una visita specialistica.

Tutti i campi con * sono obbligatori.

Se il form ti da problemi d'invio, manda una mail a info@milanolinfedema.it
*

Questo modulo è sicuro e protetto da Google reCAPTCHA
Le tue gambe belle,
come le hai sempre desiderate.
La Dottoressa che si prende cura delle tue gambe, da oltre 30 anni.
Le tue gambe belle,
come le hai sempre desiderate.
La Dottoressa che cura e protegge le tue gambe, da oltre 30 anni.
I miei pazienti dicono:
‟Dopo anni di soldi e salute spesi inutilmente, finalmente un medico umano e comprensivo.
Questa è la medicina che voglio!”
Michela
‟Ho subito un intervento di ricostruzione di un linfovaso ma con esiti drammatici.
Grazie alla Dottoressa vivo ancora."
Andrea
‟Bisogna ascoltarla e perserverare nel trattamento decongestivo: solo così si ottengono eccellenti risultati col linfedema." Diego