Dott.ssa Luisella Troyer
Chirurgo Vascolare Angiologo a MilanoAngiologo a Milano

Specializzata in linfedema e lipedema

Migliaia di casi clinici trattati con successo.
20 anni di Chirurgia Vascolare.
Alta diagnostica non invasiva.
L'eccellenza nella cura delle linfopatie.
La costante ricerca medica sul lipedema.
Oltre trent'anni d'esperienza per curarti.
Il tuo Angiologo a Milano.

Dottoressa Luisella Troyer Chirurgo Vascolare a Milano

Hai un problema?
Chiedi aiuto alla
Dott.ssa Luisella Troyer.
È QUI PER AIUTARTI,
SEMPRE.

Richiedi ora l'aiuto della
Dott.ssa Luisella Troyer
Lasciaci ora il tuo numero, e ti richiameremo subito.
Riceverai una chiamata entro 24 ore

I miei pazienti dicono:
‟Il lato umano della medicina che non è un miraggio. 
Grazie ancora per tutto il suo supporto!”
Maria
‟Il linfedema è una condanna per tutta la vita ma la Dottoressa mi aiuta da anni a contrastarlo. Grazie Dottoressa!" Giacomo
‟Sicuramente uno dei medici più preparati in linfologia, e nello specifico per chi come me è affetto da linfedema" Gianni

Attenzione: quest'articolo tratta di materie a carattere medico scientifico.
Per quanto le informazioni in esso contenute siano state selezionate e riportate con cura e con la massima precisione scientifica, non possono e non potranno mai sostituire il parere medico o una visita medica specialistica, e debbono pertanto essere utilizzate per uso esclusivamente informativo.
In caso di dubbi e o domande, chiedi sempre consiglio ad un medico.

Quest'articolo è stato aggiornato dalla Dott.ssa Luisella Troyer il giorno: lunedì 06 dicembre, 2021

Luisella Troyer - MioDottore.it

La Cavitazione Medica per il lipedema

Il trattamento del linfedema a Milano

Ti è stata diagnosticata una situazione di lipedema conclamato, fastidioso e anti-estetico?
Non sei pronta o non sei idonea per la liposuzione, ma vuoi comunque fare qualcosa per il tuo grasso localizzato su cosce, gambe e glutei?
C’è un trattamento medico che può venirti incontro: non invasivo, rapido e molto efficace (per determinate tipologie di lipedema).
È la Cavitazione Medica: un trattamento medico (non estetico) che può eliminare parte del tuo accumulo lipidico, facendoti quindi sentire meglio.
Leggi questa pagina per scoprirne di più.

Che cos’è la cavitazione?

La cavitazione è un fenomeno fisico, caratterizzato dalla formazione di microbolle di vapore che si muovono all’interno di in fluido.
Le microbolle hanno brevissima vita, giacché implodono appena vengono a contatto con superfici solide, cedendogli parte della loro energia e danneggiandole per erosione.

Il trattamento del linfedema a Milano
Grazie agli ultrasuoni in alta frequenza, è possibile liberare l'energia nel liquido interstiziale e produrre microbolle di cavitazione, in grado di distruggere gli adipociti

Questo fenomeno è quello che, comunemente, causa l’erosione meccanica in molti settori (basti pensare all’elica di una nave, ottimo esempio di erosione causata dalla cavitazione), ed è quindi in genere sgradito ed evitato.
Tuttavia, in ambito medico la forza d’impatto delle microbolle e della loro implosione a contatto con i solidi, può essere utilizzata anche per qualcosa di molto utile.
Come ad esempio, andare a distruggere le grosse cellule di grasso (adipociti) che causano il lipedema.

Che cos’è il lipedema?

Il trattamento del lipedema e del grasso delle gambe a Milano
I vari stadi del lipedema, dal I stadio (a sinistra) sino al V stadio, il linfo-lipedema

Il lipedema è un accumulo abnorme e patologico di grasso, deciso su base genetica, che affligge esclusivamente il sesso femminile.
Si manifesta subito dopo la pubertà, alla maturazione sessuale della giovinetta, per via dell’inizio dell’azione degli ormoni estrogeni, che molto probabilmente ne attivano il comando genetico.

Dove si accumula il grasso nella donna?
A differenza dello stato d'obesità, che affligge tutto il corpo, il lipedema si accanisce soltanto solo su parti specifiche (evidenziate nell'immagine in alto):
braccia, fianchi, glutei, cosce, ginocchia e caviglie

La donna comincia quindi ad accumulare adipe solo in punti molto localizzati del corpo, come: fianchi, glutei, cosce, caviglie e ginocchia.
In un tipo particolare di lipedema, anche sulle braccia.
L’accumulo di grasso, frutto dell’aumento di volume degli adipociti (le cellule di adipe) non riguarda mai mani, piedi, tronco o viso della paziente.
Questo fa subito differenziare il lipedema dalla condizione di obesità: se quest’ultima riguarda un aumento ponderale di tutto il corpo, il lipedema invece si localizza solo in zone ben specifiche.

Proprio per questa sua caratteristica che potremmo definire ‘settoriale’, il lipedema è anche chiamato ‘la malattia dei due corpi’, poiché spesso la paziente appare normoformata e normopeso dalla vita in su, mentre dalla vita in giù fianchi, glutei e gambe sembrano appartenere morfologicamente ad un’altra persona.

Il tipo di lipedema
Le varie tipologie del lipedema, suddivise per localizzazione

Il lipedema non risente né di dieta e né di palestra: gli adipociti che lo compongono sono di volume troppo elevato per essere riassorbiti dal corpo (anche con il meccanismo della chetosi) e quindi, seppur sotto ferreo regime alimentare o praticante intensa attività fisica, la paziente non riesce a ‘smaltire’ il grasso del lipedema, tonificando solo le parti del corpo dalla vita in su.

Per eliminare definitivamente il lipedema, è dunque necessario ricorrere ad un’azione chirurgica, come ad esempio la liposuzione.
Per certi tipi di lipedema, però, la Cavitazione Medica è un’arma di grande efficacia ed utilità, che può essere presa in considerazione per migliorare significativamente il benessere della paziente, ed alleviare (o risolvere) i fastidi del lipedema.

Che cos’è la Cavitazione Medica, e su che principio si basa?

Il trattamento del linfedema a Milano
Gli ultrasuoni riescono a penetrare fino allo strato superficiale dove è grande la presenza di liquido interstiziale, producendo quindi le microbolle di cavitazione

La Cavitazione Medica è l’applicazione sanitaria del fenomeno della cavitazione, utilizzato per trattare determinate patologie, come ad esempio i calcoli renali o anche l’eccesso di grasso localizzato (come per l’appunto il lipedema).

La Cavitazione Medica è effettuata con manipoli ad ultrasuoni ad alta frequenza (tra i 30 e i 40 KHz), che hanno abbastanza energia da penetrare per circa 10-15mm sotto la cute, sino ad arrivare allo strato adiposo.
L’energia liberata fa vaporizzare i liquidi interstiziali della zona trattata, creando delle microbolle che, a contatto con la membrana cellulare degli adipociti, implodono distruggendola (lisi cellulare).
In questo modo, le grosse cellule di grasso che formano il lipedema, che il fisico non riesce in alcun modo a smaltire proprio per via dell’elevato volume, vengono distrutte e, ormai ridotte in dimensione, possono essere riassorbite dall’organismo, attraverso il sistema linfatico prima, e poi grazie all’azione del fegato (non dissimilmente dai grassi normalmente assorbiti con l’alimentazione).

Il trattamento del linfedema a Milano
La Cavitazione Medica riesce a vaporizzare all'istante il liquido interstiziale, creando le microbolle che, a contatto con gli adipociti, implodono causandone la distruzione

La Cavitazione Medica è un trattamento medico: deve essere prescritta da un Medico, effettuata da personale sanitario debitamente preparato e gli apparecchi che vengono utilizzati hanno potenza maggiore di quelli comunemente usati per la cavitazione estetica, effettuata nei centri estetici.
Il principio di funzionamento delle due tecniche è lo stesso, ma le potenze utilizzate (di grande importanza, in quanto parametro di penetrazione nello strato d'adipe) sono differenti.

Quando e da chi può essere prescritta la Cavitazione Medica?

Essendo un trattamento medico, la Cavitazione Medica deve essere prescritta da un Medico, dopo l’opportuna visita e il colloquio preliminare.
In relazione al lipedema, il Medico deve valutare molti parametri essenziali, tra cui estensione e grado di severità dello stesso, tipizzazione, tonicità residua della pelle della paziente e, non per ultima, la sua condizione di salute generale.

Il trattamento del linfedema a Milano
La Cavitazione Medica è effettuata per mezzo di un manipolo ad ultrasuoni

La Cavitazione Medica è un trattamento che possono eseguire solo pazienti in buona salute generale, con normale funzionalità epatica e renale.
Questo perché, nei due-tre giorni prima del trattamento, la paziente deve provvedere ad una massiccia integrazione dei liquidi che, riversati nel tessuto interstiziale, serviranno poi per produrre un numero adeguato di microbolle, indispensabili per distruggere le cellule di grasso.
Pazienti con insufficienza renale od epatica, pertanto, non possono essere candidate idonee al trattamento.

Il trattamento del linfedema a Milano
Con la Cavitazione Medica è possibile andare a distruggere le cellule di grasso localizzato, i famosi 'cuscinetti' (evidenziati in rosa nell'immagine) che, solitamente, il fisico non riesce a smaltire, neppure con dieta ed attività fisica

Datosi che gli adipociti distrutti vengono poi assorbiti dal sistema linfatico, e riversati poi nel sangue refluo, è altresì importante che la paziente non presenti stasi linfatica, e che abbia cioè una regolare attività drenante del sistema linfatico.

La Cavitazione Medica è dolorosa?

Il trattamento del linfedema a Milano
Cavitazione Medica su donna di 26 anni, con riduzione di adipe su addome e fianchi, in situazione di pre-lipedema

No: la Cavitazione Medica è un trattamento non invasivo e non doloroso.
Durante la seduta gli ultrasuoni sono emessi da un apposito manipolo e passati sulla zona da trattare, e la paziente percepisce la cosa come un normale massaggio.
Tuttalpiù, può sentire un leggero formicolio o una sensazione di moderato calore, assolutamente sopportabile.

La Cavitazione Medica è pericolosa?

No: è un trattamento medico estetico a basso o nullo rischio, e per questo ottimamente tollerata dalla quasi totalità delle pazienti.
La potenza energetica del manipolo per la Cavitazione Medica è regolata da un apposito microprocessore, che regola le frequenze automaticamente, per evitare di raggiungere potenze potenzialmente pericolose per i tessuti.

Il trattamento del linfedema a Milano
Cavitazione Medica su paziente di 35 anni, affetta da lipedema al II stadio (8 sedute totali)

I moderni macchinari medici sono estremamente sicuri, poiché alternano alte e basse frequenze con regolazione automatizzata, basandosi sulla temperatura opportunamente rilevata da un sensore molto preciso.

C’è una preparazione particolare da effettuare prima della Cavitazione Medica?

La Cavitazione Medica, per essere efficace, ha bisogno di un’adeguata quantità di liquido interstiziale, per produrre poi un numero sufficientemente efficace di microbolle.
Per questo, due o tre giorni prima della seduta, alla paziente è richiesta l’assunzione di un quantitativo maggiore di acqua, che dovrà assumere con frequenza e costanza.

Il trattamento del linfedema a Milano
La giusta idratazione è importante prima di effettuare una seduta di Cavitazione Medica

Questa iper-idratazione è fondamentale per accumulare una quantità sufficiente di liquido interstiziale che, una volta eccitato dagli ultrasuoni, dovrà a sua volta produrre le microbolle che andranno a spaccare (fisicamente) la parete cellulare degli adipociti.
Più liquido interstiziale c’è, e più microbolle verranno prodotte.
Di conseguenza, più efficace sarà la seduta di Cavitazione Medica.

La Cavitazione Medica ha effetti collaterali?

Pochi, poiché è un trattamento intrinsecamente sicuro, ben tollerato e di provata efficacia.
Se ben eseguita da personale esperto, è un trattamento senza effetti collaterali, oppure con effetti di piccola entità, assolutamente momentanei, come:

  • Arrossamento della parte trattata dagli ultrasuoni;
  • Piccoli edemi a livello locale;
  • Leggero torpore con sensazione di calore, sempre a livello locale

Questi sintomi regrediscono spontaneamente in poco tempo, e non devono dunque causare spavento o preoccupazione.

Controindicazioni alla Cavitazione Medica

La Cavitazione Medica è un trattamento molto sicuro ed estremamente ben tollerato ma, come tutti i trattamenti medici, può essere controindicato per alcune tipologie di pazienti.
Tra le pazienti che non possono accedere al trattamento abbiamo:

  • Pazienti con accertata e manifesta insufficienza renale e/o epatica;
  • Donne in stato di gravidanza o allattamento;
  • Pazienti cardiopatiche, o con importanti patologie vascolari;
  • Pazienti con patologie e disturbi legati alla coagulazione del sangue;
  • Pazienti diabetiche (se non con previo nulla-osta medico);
  • Pazienti con lesioni localizzate alle zone da trattare, come dermatiti o eczemi;
  • Pazienti portatrici di pacemaker o protesi metalliche adiacenti alle zone da trattare

Per evitare qualsiasi genere di problema, la Cavitazione Medica è dunque eseguita sempre e solo dopo un’opportuna visita specialistica, nella quale il Medico, anche grazie all’anamnesi e alla valutazione clinica, stabilirà se la paziente può essere idonea o meno per la Cavitazione Medica.
Nel caso, il Medico ha facoltà di avvallare o meno il trattamento solo dopo che la paziente abbia portato alcuni esami specialistici, come ad esempio quelli ematici.

Quante sedute di Cavitazione Medica occorrono per avere risultati efficaci?

Il trattamento del linfedema a Milano
Occorrono mediamente circa 8-10 sedute di Cavitazione Medica per ottenere risultati certi e duraturi nel tempo

Il numero totale di sedute che occorrono per avere risultati apprezzabili viene deciso dal Medico durante la visita, e variano molto a seconda della paziente, della sua situazione di lipedema e dei risultati (realistici) che si vuole ottenere.
Generalmente, occorrono circa otto sedute per vedere i risultati del trattamento, il che vuol dire che la paziente deve iniziare un percorso di circa due mesi, con un adeguato tempo di ripresa tra seduta e seduta.

Le tue gambe sono in questo stato?

La cavitazione medica per il lipedema a Milano

Scopri la Cavitazione Medica della Dott.ssa Troyer

clicca qui e scopri cos'è

Non è possibile anticipare forzatamente i tempi di fine trattamento, poiché è necessario dare tempo ai tessuti trattati di rigenerarsi, pena il loro non auspicabile danneggiamento.

La Cavitazione Medica può risolvere tutti i tipi di lipedema?

No.
La Cavitazione Medica può trattare con efficacia solo alcune tipologie di lipedema, in alcuni stadi ben precisi.
Le onde ultrasoniche possono penetrare nello strato adiposo fino a 10-15mm circa, e questo limite le rende adatte solo ai casi di lipedema di I o II stadio, laddove non siano ancora presenti importanti masse di grasso indurito, asportabili solo chirurgicamente.

Gli stadi dell'accumulo di grasso del lipedema
L'avanzamento del lipedema: 0 corpo normale; I stadio con leggero accumulo sui fianchi; II stadio con interessamento di cosce e caviglie; III stadio, con noduli diffusi; IV stadio con severi accumuli deformanti ed infiammazioni epidermiche/teleangectasie/edemi; V stadio compressione linfatica severa, e formazione di lipo-linfedema

La Cavitazione Medica non è stata pensata come un trattamento dimagrante, e ha dei limiti precisi: serve a risolvere sulle situazioni di grasso ben localizzato ma ancora trattabili senza intervenire chirurgicamente.
Per gli stadi di lipedema avanzato, è necessario sempre ricorrere alla liposuzione.

Durante la visita specialistica, il Medico valuta se la Cavitazione Medica può essere applicata al lipedema della paziente e, se sì, in che misura e con quante sedute totali.

Vascologia, angiologia e terapia del linfedema a Milano
Quindi ricorda che...
  • Il lipedema è un accumulo sproporzionato di grasso, deciso su base genetica;
  • La Cavitazione Medica è un trattamento in grado di risolvere situazioni di grasso localizzato, impossibili da far regredire con dieta o palestra;
  • La Cavitazione Medica può essere usata per ridurre o moderare situazioni di lipedema lieve, agli stadi iniziali;
  • La Cavitazione Medica non è un intervento chirurgico, non è invasiva ed è solitamente ben tollerata dalla paziente;
  • Per produrre un numero sufficiente di microbolle, la paziente è tenuta a prepararsi adeguatamente due o tre giorni prima della seduta, assumendo una quantità sufficiente di liquidi;
  • La Cavitazione Medica è un trattamento medico, che deve essere prescritto dal Medico ed effettuato da personale sanitario;
  • Con la Cavitazione Medica gli adipociti vengono distrutti (lisi cellulare) permettendo al sistema linfatico di assorbirli e riversarli nella circolazione venosa, dove saranno poi smaltiti dal fegato;
  • La Cavitazione Medica non è un trattamento dimagrante, e non può essere applicata per stati avanzati di lipedema;
  • La Cavitazione Medica è possibile solo se le condizione di salute generale della paziente sono buone, e non si è in presenza di insufficienza renale od epatica

Soffri di lipedema a Milano? Posso aiutarti con la Cavitazione Medica

Contatta il tuo chirurgo vascolare a Milano

Il mio studio di Milano è specializzato nella diagnosi e nel trattamento di tutte le patologie del sistema vascolare e linfatico, con un'elevata attenzione nel trattamento del lipedema.
Da me troverai le più moderne strumentazioni per l'analisi non invasiva del lipedema e il suo trattamento con la Cavitazione Medica, con apparecchiature di alto livello, di ultima generazione.

Il trattamento del linfedema a Milano
La Cavitazione Medica: il trattamento non invasivo per risolvere i tuoi problemi di grasso localizzato


Avrai inoltre tutto il supporto ed il follow-up necessario, con trattamento personalizzato e rigorosi controlli iniziali e conclusivi, per aiutarti a risolvere la tua problematica con serietà, sicurezza ed efficacia.
Vent'anni di chirurgia vascolare e migliaia di casi clinici trattati con successo, l'eccellenza nella cura delle linfopatie e trent'anni di esperienza medica sempre al tuo servizio.

Hai una polizza assicurativa Unisalute?
La Dott.ssa Luisella Troyer è un Medico convenzionato

Se hai una polizza Unisalute, puoi effettuare una visita in convenzione con la Dott.ssa Luisella Troyer.
La Dott.ssa Luisella Troyer è infatti un Medico convenzionato con Unisalute: le visite ed i trattamenti della Dottoressa possono quindi esserti rimborsati dalla tua assicurazione, secondo il tuo piano sanitario.
Chiedi tutte le info al nostro centralino chiamando il 348.96.89.650: saremo felici di aiutarti.

Condividi questa pagina

Vuoi prenotare una visita con me online? Fallo da qui

Se vuoi prenotare rapidamente una visita con me nel mio studio di Milano, in Viale Sabotino 28 (Porta Romana), puoi farlo comodamente da qui.
Clicca sul pulsante PRENOTA UNA VISITA qui in basso, e scegli il primo appuntamento disponibile in modalità sicura e protetta, grazie a Miodottore.it

Luisella Troyer - MioDottore.it

Mandami un messaggio. Sono qui per aiutarti.

Angiologo Milano - Cura del linfedema e del lipedema

Compila il modulo sottostante e verrai ricontattato entro 24 ore.
Ricorda che, per obblighi deontologici (e anche per buon senso) non posso effettuare diagnosi a distanza.
Tutti i miei eventuali consigli o pareri non potranno mai sostituire una visita specialistica.

Tutti i campi con * sono obbligatori.

*

Questo modulo è sicuro e protetto da Google reCAPTCHA
I miei pazienti dicono:
‟La sua umanità e la sua comprensione per la mia patologia sono qualità a cui non do davvero prezzo. Grazie Dottoressa.” Giovanni
‟A Milano, ma credo anche in Italia, è dura trovare medici specializzati in linfologia come la Dottoressa Troyer. Consigliatissima." Enzo
‟Secondo me la medicina deve essere anche così: il supporto psicologico al paziente è fondamentale, almeno per me." Luca